• Sala Consiliare, Manerbio, Palazzo Luzzago, Samuele Alghisi, Fabrizio Bosio, Consiglio Comunale

    Riassunto del Consiglio Comunale del 14 febbraio

    ASSENTI: Ungaro, Olivetti, Lorenzi, e Boninsegna

     

    PRIMA VARIAZIONE DI BILANCIO 2017-2020

     È stato aumentato il fondo di solidarietà comunale per 65.000€ a seguito dell’aumento dei trasferimenti da parte dello Stato. Sono previsti aumenti per la pratica di recupero dei costi sui derivati e per l’acquisto di nuovi arredi per gli uffici. Rispetto alla pratica si è reso necessario per poter proseguire le azioni legali che abbiamo avviato come Amministrazione per il recupero di crediti legati ai derivati, cambiando la formula (prima solo quota percentuale legata al risultato, ora è stata diminuita la quota variabile e prevista una cifra fissa che dovrebbe giungere ad un massimo di 20.000€). Sono previsti anche fondi in più per la redazione del bando della Mensa e Pasti Anziani e 10.000€ per avviare un nucleo di Protezione Civile sul territorio.

    Casaro ha contestato la variazione legate al recupero dei crediti legati al recupero crediti dei derivati. Ha ricordato come il sindaco Trebeschi e l’assessore Cividati, di allora, si fossero impegnati per un atto transattivo “tombale” in cui si impegnavano a nome del Comune a non avviare azione legali. Casaro ritiene che questo documento rende inutile l’azione di rivalsa che la nostra Amministrazione vuole portare avanti.

    Il Sindaco ha rimarcato l’importanza dell’avvio della Protezione Civile, che partirà grazie al sostegno del Gruppo di Pontevico e che dovrebbe diventare nei prossimi anni non più un loro distaccamento ma un nucleo pienamente manerbiese gestito dai manerbiesi.

    Favorevole il gruppo di Maggioranza, contrario Casaro, astenuto il gruppo Manerbio Insieme.

     

     

    APPROVAZIONE DEL NUOVO REGOLAMENTO GENERALE DELLE ENTRATE

    L’obiettivo è di riorganizzare e rendere organiche le modalità di gestione delle entrate da parte di tutti gli uffici del Comune. Ciò per agevolare sia il controllo dei soldi che vengono incamerati, sia le procedure per recuperare quelli che venissero a mancate. Le proposte delle minoranze sono  state raccolte e integrate nella bozza di regolamento  che è stata presentata in Commissione. Dalle 8 rate massime si è giunto fino ad un massimo di 64 rate a seconda dell’importo con la libertà di determinarle da parte del funzionario fino  a 50.000€. Oltre questa cifra sarà la Giunta a doversi esprimere.  L’obiettivo è di facilitare i cittadini in difficoltà.

    Gottani ha proposto di aumentare da 3 a 8 le rate non pagate prima di far “saltare” il piano. L’assessore Masini ha ritenuto più opportuno approvare il piano nel suo assetto attuale.

     

    Favorevole Patto Civico e Lega Nord. Astenuto Manerbio Insieme.

     

     

    MODIFICA DEL REGOLAMENTO TARI

    Questa variazione entrerà in vigore nel 2019 perché avendo già approvato il bilancio di previsione ed il piano TARI non può più far parte della tariffazione di quest’anno. È stata modificata la scadenza delle rate (che passa da aprile a maggio e da ottobre a novembre) a favore dei cittadini.

    I commercianti penalizzati dai lavori pubblici, potranno avere una riduzione del 20% sulla quota variabile della TARI se la strada/piazza sarà totalmente chiusa per un periodo superiore ai 15 giorni. La quota dovuta diminuirà del 20% per ogni mese di chiusura della strada/piazza.

    È stata prevista un’agevolazione per le associazioni. Tutte quelle senza scopo di lucro saranno esenti dalla tassa dei rifiuti.

     

    Favorevole tutto il Consiglio Comunale.

     

     

    APPROVAZIONE DI UNA VARIANTE AL PGT PER IL REITERO DEL VINCOLO

    Si tratta dell’atto conclusivo dell’iter avviato con l’adozione del 25 ottobre del 2017, quando era stata spiegata la situazione. Riguarda la tangenziale ovest, per farla breve. La Provincia di Brescia ha dato parere favorevole, come pure l’ARPA, poiché il tracciato è compatibile con quello previsto dalla variante del PGT e quindi già valutata nel suo impatto ambientale allora.

     

    Favorevole Patto Civico e Manerbio Insieme. Contrario il gruppo Lega Nord.

     

     

    APPROVAZIONE DEL PIANO SOCIO ASSISTENZIALE 2018

    Il Piano in discussione riprende e completa il precedente Piano Socio Assistenziale. Attraverso questo strumento l’Amministrazione intende mantenere i servizi, dove possibili migliorarli ed agire per prevenire il disagio. Il nostro piano è coordinato con l’Ambito Socio assistenziale di zona.

    L’erogazione riguarda i cittadini italiani e europei residenti, gli stranieri con permesso di soggiorno e persone che si trovano in tali difficoltà che richiedono un intervento straordinario ed immediato. I servizi prevedono una compartecipazione in base alle proprie possibilità economiche.

    Si sta cercando di ottenere la misura dei Nidi gratis, aggiornando la convenzione con la Fondazione “G. Ferrari”. Si è al lavoro anche per realizzare progetti nell’ambito del “Dopo di noi” legato alla vita dei disabili dopo la scomparsa dei genitori.

     

    Consigliere Casaro annuncia vota contrario. Richiama  ad un maggior controllo dell’indicatore ISEE, perché prima devono venire i manerbiesi. Il consigliere Cavallini chiede alcune delucidazioni in merito alla mancata adesione ai Nidi gratis, sul reddito d’inclusione e sulla mancanza della pedana sul pulmino nuovo. Ha sottolineato che l’arrivo di un nuovo pulmino è un acquisto importante. Ha ringraziato per il tentativo di coinvolgimento e annuncia astensione.

     

    È stato spiegato che Nidi gratis permette l’accreditamento solo con una convenzione specifica sull’asilo e in presenza di posti riservati, che non erano previsti in passato. Stiamo lavorando per ottenerli quanto prima. La modulistica sul reddito d’inclusione è giunta e l’ufficio da le risposte necessario.

     

    Favorevole Patto Civico, contraria Lega Nord, astenuti i consiglieri di Manerbio Insieme.

     

     

    APPROVAZIONE CONVOCAZIONE PER IL SERVIZIO DI SEGRETERIA

    È l’atto tradizionalmente dovuto per la “condivisione” del Segretario Comunale.

     

    Contrario il consigliere Casaro, favorevole il resto del Consiglio Comunale.

     

    COMUNICAZIONI DEL SINDACO

    Il Sindaco ha comunicato che si è svolto il controllo semestrale da parte della Corte dei Conti sul rispetto del piano di riequilibrio. Il controllo è andato a buon fine. È stato rilevato il rispetto degli impegni che il Comune di Manerbio ha preso e l’azzeramento dei debiti fuori bilancio.

     

    È stato presentato anche il progetto sul cyberbullismo  di cui ho parlato anche QUI.