• manerbio, poesia, 7 giorni di poesia, giambattista marchioni

    7 Giorni di Poesia!

    La prima domanda ovvia è: perchè 7 giorni di poesia? In Spagna c’è una tradizione spagnola molto interessante nel giorno di San Giorgio. Me ne ha parlato Giambattista, il bibliotecario che tutti conoscono benissimo. Durante questa giornata gli uomini regalano alle donne una rosa e queste ricambiano il pensiero con un libro.

    Nel nostro piccolo abbiamo provato a portare questa festa anche a Manerbio sperando diventi una nostra tradizione.  E già che c’eravamo abbiamo pensato a 7 Giorni di Poesia.

    La settimana comincerà lunedì di Pasquetta, il 17 aprile con l’inaugurazione della mostra di Adolfo Pinocchio. Si era già tenuta a Manerbio nel 1985 e per realizzarla ci hanno aiutato Alberto Agosti e Roberto Gottani. Sono le stesse persone che – da assessori –  trentadue anni fa organizzarono la prima edizione della mostra.

     

    Dopo l’inaugurazione della mostra – che si terrà alle 10 – ci sarà una biciclettata. Passando per gli ambienti dipinti da Pinocchio e dai Giardini di Villa Rosa raggiungeremo il Bosco Mella dove si terrà il Pic Nic. Il pranzo sarà al sacco.  Il lunedì di pasquetta si concluderà alle 13.30 con il concerto di un cantautore, sempre nel cuore del Bosco Mella.
    Chi vuole partecipare alla biciclettata deve solo presentarsi sotto il portico del Comune alle 10.20.

    La sette giorni si chiuderà con una festa domenica 23, giorno di San Giorgio. Ci si troverà in Biblioteca.

    dalle 14 fino al tramonto ci sarà la mostra mercato di libri e fiori.

    Alle 14.30 si terrà per chi vuole partecipare un laboratorio di composizione floreale per adulti (costo 10€) e alle 15.30 per bambini (costo 10€).

    Alle 16.30 merenda per tutti.

    18.00 chiusura della giornata con Poesia in musica. Suoneranno i ragazzi dell’indirizzo musicale della scuola media.

     

    Durante il pomeriggio ci sarà anche un’altra sorpresa!

    Cosa puoi fare per partecipare?

    • Puoi prendere una delle cartoline che trovi nei negozi di Manerbio, scrivere la tua poesia preferita e consegnarla o spedirla in biblioteca. l’indirizzo è prestampato, manca solo il francobollo.  Io sulla mia ho scritto una poesia del Memo.
    • Puoi usare il piccolo salotto allestito nel passaggio pedonale tra la piazza del Comune e l’ingresso della Biblioteca. Troverai una scatola aperta con alcuni rotoli colorati. Ognuno contiene una poesia scelta per te.
    • Puoi cercare nei negozi le poesie e rubarne una da leggere. Se sei un negoziante, non hai ancora ricevuto le poesie e le vorresti ospitare scrivici e te le procureremo!
    • Puoi scrivere sulla strada – con i gessi – un verso o una piccola poesia come hanno fatto i ragazzi delle medie. Se lo fai manda una foto alla Biblioteca Civica, la pubblicheremo!

     

     

Lascia un commento.