• A settembre riapre il Marzotto!

    Come promesso nella precedente assemblea con i genitori dell’asilo Marzotto ci siamo ritrovati per un incontro che facesse il punto della situazione e che desse delle risposte. La domanda fondamentale la conoscevamo tutti: il prossimo anno scolastico sarebbe cominciato in via Verdi?

     

    La risposta, anche se toglie ogni souspance, è sì. Abbiamo mantenuto la promessa!

     

    Il Comune ha incaricato alcune settimane fa l’ingegnere Stefano Massimo.

    Fin da subito si è provveduti a scrostare da tutti i soffitti l’intonaco che dava segni di cedimento. Attraverso ditte specializzate sono stati messi alla prova i solai ricorrendo a piscinette e martinetti idralulici. Abbiamo verificato che sono è in ottime condizioni nonostante siano passati 70 anni dalla sua costruzione e hanno retto senza difficoltà i carichi di peso previsti dalla legge.
    La verifica è stata fatta tanto sugli ambienti dell’asilo Marzotto che sui locali in cui abitano le suore e hanno dimostrato le generali buone condizioni della struttura.

    In cosa consistono i lavori?

    I lavori riguardano il piano terra dell’asilo Marzotto e la struttura esterna. Gli intonaci del primo piano sono in buone condizioni e non hanno bisogno di manutenzione. Gli interventi (cominciati alcuni giorni fa) riguardano le aule, i corridoi e gli spazi comuni che si trovano al pianterreno:  saranno tutte dotate di un controsofitto fonoassorbente.
    Il controsofitto da un lato da garanzia di sicurezza, essendo in grado di sostenere non solo la caduta di calcinacci ma anche quella più impegnativa delle pignatte. Non ci aspettiamo più crolli, soprattuto da parte delle pignatte che sono state testate e godono di buona salute. Vogliamo però essere certi che anche in futuro eventuali cadute di intonaco non mettano a rischio la sicurezza dei bambini . Dall’altro oltre ad essere già finiti, e quindi esteticamente gradevoli, i nuovi controsoffitti sono fonoassorbenti. La qualità del suono al piano terra sarà migliore dopo l’installazione dei pannelli a beneficio del lavoro delle insegnanti.

     

    Inoltre sarà applicato un sottile e leggero intonaco ignifugo, così da garantire la sicurezza anche in caso di incendio. E’ più leggero dell’intonaco originale. La scelta fatta dall’ingegnere è stata quella di usare un materiale che pesi meno sul soffitto e dia gli stessi risultati, se non migliori.

    Nel mentre si sono conclusi i lavori di impermeabilizzazione della terrazza superiore. Le verifiche fatta dopo le piogge non hanno trovato alcun alone di umidità, a dimostrazione che il problema delle infiltrazioni è stato definitivamente risolto.

     

    la struttura esterna

    A breve (ma la data di consegna è la stessa per i lavori che si svolgono dentro la struttura, cioè il 31 luglio) partiranno anche le operazioni di messa in sicurezza della struttura esterna. Sarà risolto uno dei problemi che da anni si trascinano e a cui finalmente diamo una soluzione definitiva. La struttura verrà consolidata attraverso la creazione di una travatura superiore nascosta e agendo sui pilastri centrali. L’operazione di maschiatura prevede l’uso di nodi non taglienti e garantisce la tenuta non solo ai due lati, dove si trovavano i pilastri, ma anche rispetto a sollecitazioni perpenticolari. In più, per garantire un lavoro a regola d’arte, è stata resa antisismica. Riusciremo a conciliare le richieste di tutela di un bene dal significato storico-architettonico con la necessità di mettere in piena sicurezza il giardino dell’asilo Marzotto, perché i bambini possano giocare indisturbati.

     

    siamo sicuri che i lavori finiranno in tempo?

    Il costo totale dei lavori e di 80.000€. La data di consegna è il 31 luglio mentr la data prevista per l’inizio delle attività dell’asilo Marzotto è il 7 settembre. Per garantire che i nostri bambini possano essere sulla soglia della propria aula al suono della campana, sono state fissate penali altissime per le aziende che non termineranno i lavori entro il termine prestabilito.

Lascia un commento.