Da diversi anni è attivo a Manerbio uno sportello di ascolto, presso gli Istituti Scolastici. Si tratta di un servizio gestito dal CRIAF, della dott.ssa Paola Cattenati.

 

Il contributo del Comune di Manerbio, con i Piani per il Diritto allo Studio varati dall’Amministrazione Alghisi, è passato da 2.500€ a 3.500€, permettendo quasi il raddoppio dell’orario di apertura e la possibilità di organizzare attività di formazione specifiche per gli insegnanti o per gruppi di classi su tematiche significative.

 

QUI il sito del CRIAF

Lascia un commento