• Iniziativa di solidarietà “Insieme per un Tetto”

    L’Associazione Gocce di Solidarietà propone un progetto per ridare un tetto ad una famiglia manerbiese che lo ha perso a causa di un incendio.

     

    Vuoi dare una mano?

    Fai un bonifico a

    Gocce di Solidarietà c/o Cassa Padana – Manerbio

    IT98 C 08340 54730 000000802495

    Causale: INSIEME PER UN TETTO

     

    Il progetto si concluderà il 31 Maggio 2015

    Per ulteriori informazioni contattare [email protected]

  • Paola Masini, Manerbio, Comune di Manerbio, Tassa Rifiuti, Porta a Porta, Tesoretto per anziani

    Un tesoretto per gli anziani

    Mentre il metodo di raccolta dei rifiuti porta a porta ha ingranato bene e si perfeziona con la pratica quotidiana, arriva una prima buona notizia. Due erano le colonne portanti nella scelta della nuova modalità di raccolta: la possibilità di aumentare con poco sforzo la percentuale di rifiuti correttamente differenziati (e quindi riciclabili) e l’occasione di poter individuare quanti sino ad oggi avevano eluso il pagamento della tassa rifiuti facendo ricadere maggiori costi sulla collettività .

    L’esperienza maturata nei comuni limitrofi ha dimostrato che esiste sempre una percentuale fisiologica di cittadini che – consapevolmente o meno – evade la tassa dei rifiuti pur beneficiando di fatto del servizio. In tutte queste realtà il passaggio dal sistema a cassonetti a quello porta a porta ha permesso l’individuazione e la regolarizzazione dei cittadini che sino ad oggi non avevano mai pagato la tassa sui rifiuti.

    Continua a leggere

  • Marco Olivetti nominato Vicesegretario della Bassa

    Marco Olivetti ricoprirà l’incarico di Vicesegretario di Zona.

    Nell’Assemblea dei circoli che si è tenuta la scorsa settimana è stato designato il nuovo coordinamento di zona incaricato di guidare i circoli democratici della Bassa Bresciana Centrale.

    Alla guida del gruppo di lavoro è stato posto Angelo Laffranchi, Vicesegretario del Circolo PD di Bagnolo Mella.  L’Assemblea dei circoli ha poi approvato la sua proposta di esecutivo che include Marco Olivetti, Caterina Lombardi, Olmo Prudenzi, Domenico Zambelli, Monica Peci, Guido Tenerini e Massimo Toletti.

    A Marco, classe 1989, spetterà il ruolo di Vicesegretario di Zona.  Laureatosi a Bologna in Economia, è stato per un mandato Segretario di Zona per i Giovani Democratici. Dal 2013 è Capogruppo di maggioranza in Consiglio Comunale a Manerbio e Consigliere delegato all’Innovazione.

    Sommando la sua età a quella del Segretario Laffranchi non si arriva a cinquant’anni…

  • LED, Illuminazione pubblica, Manerbio, Giandomenico Preti, Lavori Pubblici Manerbio, LED Manerbio

    I LED arrivano a Manerbio

    Giusto in tempo per M’illumino di Meno, la festa del risparmio energetica promossa dal programma radiofonico Caterpillar, si è conclusa l’installazione dell’impianto d’illuminazione a LED di via Roma.

    Nelle scorse settimane era stato ripristinato in via provvisoria l’impianto precedente, ponendo finalmente rimedio ad un guasto che si trascinava da tempo. Purtroppo l’illuminazione pubblica manerbiese si poggia su impianti obsoleti che scontano la sovrapposizione di più interventi stratificatisi negli anni. La manutenzione non sempre è stata puntuale e diversi corpi illuminanti sono comunque giunti a fine vita.

    Sarebbe stato possibile installare le nuove luci già a Dicembre da il maltempo e le luminarie natalizie avevano obbligato l’Ufficio Tecnico a rimandare i lavori sino all’inizio del nuovo anno ed ora, finalmente, i residenti ed i negozianti di via Roma dispongono di un’illuminazione pubblica adeguata e moderna.

     

    I nuovi corpi illuminanti fanno molta più luce ma consumano meno dei precedenti a mercurio. Ogni lampada è passata da 125 a 68 Watt con un risparmio del 46%. Il costo giornaliero di ogni faro passa da 0,45 a 0,19 €.

    La scelta di sostituire le lampade a mercurio con un impianto a LED è frutto della volontà dell’Assessore ai Lavori Pubblici Giandomenico Preti e va nella direzione di ammodernare l’illuminazione pubblica manerbiese migliorando la qualità del servizio offerto a fronte di una riduzione dei consumi.

  • PGS Manerbio, Trofeo don Bosco, don Bosco, Fabrizio Bosio, Marilena Barbariga,

    Due secoli di don Bosco

    Tornato dalla visita a Venezia ho avuto l’opportunità oggi di fermarmi alla palestra vecchia delle Scuole medie per la giornata sportiva che la PGS di Manerbio ha dedicato a don Bosco. Nel segno dell’etica sportiva salesiana squadre di bambini e bambine provenienti da diversi paesi si sono sfidati a calcio, a pallavolo ed a palla rilanciata condividendo la bellezza di stare assieme.

    Continua a leggere

  • Protetto: La debacle del Piano Neve

    Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

  • Protetto: Avviati i provvedimenti contro la neve

    Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

  • Museo Civico Manerbio, Manerbio, Elena Baiguera, Fabrizio Bosio, Falere,

    Ripartiamo dalle nostre radici: il rilancio del Museo per costruire l’identità di cui Manerbio ha bisogno

    Il Museo Civico di Manerbio e del territorio è un istituto di proprietà comunale nato nel 1979 per valorizzare i numerosi reperti che le ricerca di superficie e gli scavi condotti dal nostro Gruppo Storico Archeologico avevano portato alla luce.

    Lo spazio espositivo passa in rassegna reperti provenienti da tutta la bassa bresciana a partire dal Mesolitico (IX millennio a.C. ) sino al XVII secolo. Dallo scorso mese di Dicembre  ho deciso di affidare l’incarico di Conservatrice del Museo Civico ad Elena Baiguera, archeologa romanista che subentra a Brunella Portulano.

    Continua a leggere

  • Aperta la mostra “Un mondo di insetti”

    Oggi pomeriggio, presso i locali del Museo Civico, è stata aperta la mostra entomologica “Un Mondo di Insetti” che rimarrà visitabile fino al 12 Febbraio.

    L’iniziativa, nata da un’idea del Bibliotecario Giambattista Marchioni, è stata resa possibile dalla collaborazione tra Comune di Manerbio, IIS Pascal ed IIS Bonsignori. Dopo i saluti iniziali che ho avuto il piacere di rivolere ai presenti hanno preso la parola Elena Baiguera, Conservatore del Museo Civico, che ha illustrato l’iniziative delle “Domeniche al Museo” in cui si colloca l’iniziativa, il prof. Lambruschi, docente di Scienze della Terra all’IIS Pascal di Manerbio, Nicolò ed Alessio, studenti rispettivamente dell’IIS Pascal e dell’IIS Bonsignori ed appassionati di insetti.

    Dopo i saluti iniziali si è tenuta una piccola visita guidata dove sono state illustrate le peculiarità degli insetti, le modalità di cattura e di conservazione che hanno permesso la realizzazione delle tavole entomologiche esposte. E’ seguita poi la possibilità di proseguire la visita lungo il percorso  storico archeologico permanente del Museo o concludere il pomeriggio con una merenda in Biblioteca.

    La mostra sarà presente presso i locali del Museo sino al 12 Febbraio secondo gli orari di apertura indicati qui.

  • Mattarella eletto Presidente della Repubblica

     

    Sergio Mattarella, figlio del deputato DC Bernardo e fratello del presidente siciliano Piersanti, è stato eletto XII Presidente della Repubblica dal Parlamento in seduta comune. Dopo le prime tre canoniche votazioni dove l’ordine di scuderia bipartisan  della scheda bianca ha tenuto, il Giudice Costituzionale ha ricevuto la designazione a capo dello stato con 665. Un’ottima base di partenza per un settennato delicato dove probabilmente lo scenario politico ed istituzionale italiano subiranno profondi cambiamenti.

    E’ inutile dilungarsi sulle tante tappe della carriera politica (qui un bell’articolo di Marco Damilano) di un uomo che ha deciso di impegnarsi in politica dopo la morte del fratello Piersanti, ucciso nel Gennaio del 1980 per mano della mafia sicula, e lo ha visto più volte impegnato nelle istituzioni fino al ritiro dall’attività politica nel 2008 e la nomina alla Corte Costituzionale nel 2011. L’autorevolezza  Sergio Mattarella dovrà guadagnarsela quotidianamente nelle vesti di Presidente della Repubblica ed interpretando con il rigore morale che ha caratterizzato la sua carriera politica il ruolo di custode della Costituzione che oggi gli è stato affidato.

     

    Al Comune di Manerbio non rimane che sostituire le foto di Giorgio Napolitano con quello di Sergio Mattarella