• Il tifo di Pulcinella

    Provo a mettere in fila due considerazioni. La questione è quella di Napoli e del (presunto) stupro. L’uso delle parentesi non è casuale.

    L’analfabetismo civico che affligge oggi la stampa e gli italiani tende a manifestarsi sempre di più alla luce del sole senza vergognarsi della propria insita brutalità.

    Continua a leggere
  • Cosa si fa a marzo?

    Come ogni mese, con il primo giorno di marzo, arriva la piccola rassegna su cosa ci attende per i prossimi 30 giorni. Anche questa volta le iniziative culturali non mancano e l’Assessorato propone tante occasioni ai cittadini – manerbiesi e non – per uscire e costruire insieme legami di Comunità.

    Oggi alle 18.30 il Palazzo Comunale verrà spento, aderendo a M’Illumino di Meno. Anche quest’anno la Giunta ha approvato l’adesione a questa iniziativa iniziata ormai cinque anni fa da Nerina Carlotti, allora Assessore all’Ecologia.  Dopo lo spegnimento della facciata comunale – diventata una tradizione consolidata – i cittadini che vorranno potranno proseguire la serata con una cena al lume di candela in un locale manerbiese (QUI l’elenco dei ristoratori che hanno aderito).

    Continua a leggere
  • Il mio intervento per le Borse di Studio

    La consegna delle Borse di Studio è sempre un momento importante. Abbiamo voluto ripristinare con forza questa misura, negli scorsi anni, perché crediamo che sia bello che una Comunità, anzi, che la Comunità metta al centro per un pomeriggio le ragazze e i ragazzi che hanno ottenuto risultati importanti sui banchi di scuola.

    Continua a leggere
  • Cosa facciamo a Carnevale?

    Nonostante le difficoltà e qualche intoppo nel corso dell’organizzazione, sono orgoglioso di presentare la III° Edizione del Carnevale Manerbiese.

    Prima di entrare nel dettaglio delle iniziative ci tengo subito a ringraziare i tanti, tantissimi volontari che da mesi ci lavorano. A prescindere da quella che sarà la riuscita della rassegna sono orgoglioso che Manerbio possa contare su un gruppo di persone che dedicano tempo energie per la Comunità in modo generoso, migliorando i propri talenti e mettendoli al servizio degli altri. Ovviamente quando parlo di volontari parlo tanto di semplici cittadini quanto delle persone “inquadrate” in associazioni.

    Continua a leggere
  • pasta in bianco manerbio, fabrizio bosio, giornale di brescia manerbio

    Il nuovo centro cottura

    Da qualche tempo avevamo in mente l’idea di un nuovo centro cottura. Era una proposta figlia di una riflessione sulla inadeguatezza dell’attuale cucina, che si trova presso le scuole elementari. Lo spazio è un po’ poco, e i macchinari sono in buona parte ormai giunti al limite. In più la consegna delle materie prime e la partenza dei pasti (per le altre scuole e per gli anziani) fa muovere nel cortile della scuola diversi mezzi, rendendo meno “sereno” l’ambiente in cui i giovani studenti giocano.

    Continua a leggere
  • Sala Consiliare, Manerbio, Palazzo Luzzago, Samuele Alghisi, Fabrizio Bosio, Consiglio Comunale

    RIASSUNTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEL 6 FEBBRAIO

    Sono assenti i consiglieri Chiara Montani e Alberto Zucchi.

    PRIMA VARIAZIONE DEL BILANCIO DI PREVISIONE 2019/21

    Quelle di cui si è discusso sono  variazioni funzionali all’allineamento del bilancio  di previsione alle modifiche intervenute successivamente all’approvazione dello stesso(ad esempio la legge di bilancio dello Stato. Le modifiche sono state valutate all’interno della Commissione.

    Il Consigliere Casaro è intervenuto, ritenendo di dover sottolineare il contributo straordinario arrivato dal Governo per realizzare alcuni interventi straordinari. Le condizioni erano abbastanza stringenti: progetti non previsti, non inclusi nel piano triennale delle opere pubbliche e da cantierarsi entro il 15 maggio. Il Comune – non essendoci le tempistiche per poter fare la progettazione di nuove opere – ha già provveduto ad approvare alcune asfaltature.

    Continua a leggere
  • No slot, Manerbio, GAP, Fabrizio Bosio

    Contro il gioco d’azzardo

    Ieri il Sindaco ha firmato l’ordinanza che da attuazione al regolamento contro il gioco d’azzardo patologico. Dopo un lungo e travagliato percorso eravamo arrivati da approvarlo nel marzo dello scorso anno, a poche settimane dalla fine del nostro primo mandato amministrativo. Ne avevo parlato in QUI, in questo post.

    Perché combattere il Gioco d’Azzardo a Manerbio?

    Continua a leggere
  • Cosa si fa a Febbraio?

    Per il terzo mese consecutivo pubblico il calendario che riepiloga le attività del mese di febbraio. La versione cartacea, sempre curata dalla consigliera comunale Annamaria Bissolotti, è stata distribuita di recente.  Come anche per gennaio questo post è in continuo aggiornamento: man mano si aggiungeranno attività verranno segnalate, così da integrare quanto contenuto nel manifesto e superare il limite del cartaceo. La locandina infatti “fotografa” la situazione a fine gennaio ed inevitabilmente non può poi tener conto di attività ancora in fase di organizzazione.

    Continua a leggere
  • Cristina Battagliola, IC Manerbio, Manerbio

    Ricordando Cristina

    Qualche settimana fa è stato pubblicato un articolo che parla di Cristina Battagliola. I nostri bibliotecari dalla dirigente scolastica che ha lavorato più a lungo con lei: Luciana Ferraboschi, hanno scritto il testo di partenza, che è anche la base anche di questo post.

    La scomparsa della prof.ssa Battagliola ha obbligato tutti a provare a tenere assieme due cose: la tristezza dell’assenza con l’invito che rivolgeva a tutti: “don’t worry, be happy!“. L’obiettivo di tutti, da chi l’ha avuta come collega a chi come me ha potuto lavorare poco con lei, era chiaro. Tutti volevano conservarne il ricordo, nessuno voleva che si trasformasse in una commemorazione retorica. E’ da questo intento che è nata la rassegna:Crescere ancora lettori, pensare biblioteche”.

    Continua a leggere
  • Grande Arte & Cinema

    Alcune settimane fa la proiezione di “Michelangelo” ha avuto un successo strepitoso. Il Politeama ha staccato più biglietti che tutte le sale della città di Brescia, nello stesso periodo. Questa incredibile risposta dei cittadini e la voglia di collaborare tra Assessorato e Politeama, ci hanno dato lo spunto da cui partire e che si è trasformato in “Grande Arte & Cinema”.

    Continua a leggere