• IFiSP

    Perché partecipo alla SFISP

    Ieri ho cominciato un’esperienza che mi ero impegnato a fare, prima di chiudere il mio mandato da assessore. Se qualcuno non lo sa o non lo ricorda, a Manerbio si voterà nel 2018. In questi 4 anni di impegno per il mio Comune ho sempre pensato che fosse mio compito prepararmi. Studiare, frequentare corsi, confrontarmi con i colleghi. Da quando ho cominciato, a 21 anni, ho sempre speso una parte della mia indennità per partecipare a queste occasioni. Sono stato così ai corsi sulla comunicazione di ANCI, ho partecipato alle iniziative romane di Forza Europa o alle scuole di formazione dei Giovani Democratici e dei Futuredem. Stavolta, dopo le buone parole che ha speso Davide Bellini su questa esperienza, ho deciso di partecipare alla Scuola per l’impegno sociale e politico della Diocesi di Brescia.

    Continua a leggere

  • Fabrizio Bosio, Fabrizio Bosio Manerbio, Fabrizio Manerbio, Bosio Manerbio, Notte delle Fiabe, Notte delle Fiabe Manerbio

    E’ andata da favola

    Tutto il lavoro di queste settimane è culminato sabato nel successo della Notte delle Fiabe.

    Questa iniziativa è nata 4 anni fa da un’intuizione che mi era venuta, provando un po’ ad ascoltare le richieste che mi arrivavano dai cittadini. Già allora cominciavo a ragionare su una cosa che oggi dico spesso: Manerbio è in una posizione scomoda. Troppo grande per essere coeso come i piccoli comuni accanto a noi, troppo grande per avere servizi e fondi necessari a sostituire il senso naturale di appartenenza.

    Continua a leggere

  • Fiume mella, sversamenti, manerbio

    L’impegno di Manerbio contro gli sversamenti

    La nostra è una terra di lavoro e dedizione. Con il tempo le nostre comunità si sono allargate e sviluppate, ospitando insediamenti industriali e fabbriche che hanno costituito il principale luogo di lavoro per gran parte della nostra gente.
    Il Lanificio Marzotto ha contribuito a “svuotare” le campagne di Manerbio – e non solo – trasformando una città di contadini in una di operai.

    Continua a leggere

  • lettera, mensa, civismo

    Lettera sul CETA

    Gentile Direttore,

    approfitto di questo spazio per “lanciare un sasso nello stagno” e aprire una discussione pubblica sul CETA, l’accordo di libero scambio tra Unione Europea e Canada. Per ragioni di spazio mi limiterò solo ad accennare alcune questioni, cerco che ci sarà modo di approfondirle in futuro e in particolare nell’incontro organizzato dal Comune l’8 settembre tra le tesi favorevoli e contrarie all’accordo.

    Continua a leggere

  • manerbio, progetto ceresole, nuove case manerbio

    Progetto Ceresole

    Ieri la Giunta ha approvato un progetto che guarda la Cascina Ceresole. Si trova in via Cigole, in fondo ad una strada e ben visibile.

    Attraverso la delibera di Giunta – che come al solito è un atto dovuto quando il progetto è in linea con le regole che il Consiglio Comunale ha stabilito nel PGT – è stata autorizzata la costruzione di 5 nuove case nell’area verde di fronte alla cascina.

    Continua a leggere

  • Un piano per casa

    Un piano in casa rappresenta un progetto ambizioso, nato da un’idea di Giambattista. Ma siccome le idee da sole non bastano, è giusto sottolineare che le gambe al progetto le h date il il gruppo di lavoro che si sta creando attorno al progetto “3M – Magazzino Merci Manarbio”. QUI puoi sbirciare di che si tratta se non lo sai.

    Continua a leggere

  • Sala Consiliare, Manerbio, Palazzo Luzzago, Samuele Alghisi, Fabrizio Bosio, Consiglio Comunale

    Riassunto del Consiglio Comunale del 5 luglio

    Risultano assenti l’assessore Savoldi ed i consiglieri Boninsegna, Casaro, Cavallini, Colucci, Fornari,  Lorenzi.

     

    Il Sindaco in apertura ha specificato che, diversamente da quanto succede di solito, i documenti sono arrivati in ritardo, scontando  la volontà di accelerare le procedure per la fusione delle società partecipate.

    Il capogruppo di maggioranza Marco Olivetti ha chiesto che un disguido simile non si ripeta per il futuro.

      Continua a leggere

  • Cambiamo la comunicazione del PD Nazionale

    Nei giorni scorsi ha  tenuto banco lo scivolone di Matteo Renzi e del Partito Democratico, finiti sotto accusa per come stanno gestendo la comunicazione ufficiale del PD.  Tutti ci siamo sentiti in difficoltà di fronte a quell’immagine. Per questo motivo ho deciso di sottoscrivere subito la lettera dei GD Milano al nazionale. La riporto sotto. Se volete leggere tutti i ragazzi che l’hanno sottoscritta potete vedere il file PDF in allegato.

    Continua a leggere

  • magazzino manerbio, magazzino merci manerbio, 3m manerbio, 3m, stazione manerbio, manerbio

    Magazzino Merci Manerbio

    Un giorno, mentre ero in Biblioteca per fare il punto sulle attività culturali, Giambattista mi ha proposto un progetto che in quella fase era solo un’idea. Voleva che valutassi la possibilità di recuperare uno dei “pezzi” della stazione: il magazzino merci.

     

    Tempo addietro infatti la nostra Stazione non era solo luogo di passaggio per persone, ma era anche il punto di arrivo e di partenza per le merci. Forse non lo sai, visto che è molto nascosto, ma esisteva un magazzino per custodirle con accesso su due binari: uno ancora visibile oggi, sul lato della ferrovia, ed uno morto e oggi sepolto dalla vegetazione sul piazzale davanti.

    Oggi il luogo è sostanzialmente abbandonato e l’edificio è usato semplicemente come uno dei diversi magazzini comunali di Manerbio.

    Continua a leggere

  • lettera, mensa, civismo

    Lettera al Bresciaoggi

    Gentile Direttore,

    Ho avuto modo di leggere l’articolo da voi pubblicato sulla realizzazione di nuove case a Manerbio il 27 giugno scorso, a firma di Franco Piovani.

    Non è stata per me una buona lettura.

    Continua a leggere