• schengen, #donttouchmyschengen

    Don’t Touch My Schengen

    L’Unione Europea ha fatto tantissima strada da quando a Roma fu fatto il primo timido passo. Ha cambiato il volto del nostro continente giorno dopo giorno, in modo così graduale che i “grandi” non si sono accorti quasi di nulla e noi giovani viviamo dando per scontato tante libertà che fino a poche decine di anni fa scontate non erano.  Tanto di questo lo dobbiamo al Trattato di Schengen.

    Ora siamo davanti a un bivio. Deve decidere se vuole continuare in questo limbo indefinito o se vuole fare quel passo in più per diventare qualcosa di diverso, di grande e di storico. Deve decidere se rimanere nella condizione sospesa e certa della crisalide o con un atto di coraggio vuole aprire il bozzolo e provare a volare verso l’esterno.

     

     

    Gli eventi di questi mesi stanno rendendo sempre più difficile che i paesi europei trovino il coraggio di fare il salto di qualità: la crisi economica, il più grande flusso migratorio dalla fine della Seconda Guerra Mondiale e la crisi della rappresentanza stanno mettendo in difficoltà partiti e forze politiche tradizionali. Non mancano poi le bordate degli euroscettici e dei nazionalisti, ad ogni elezione sempre più forti e sempre più impegnati a rendere difficile il cammino verso gli Stati Uniti d’Europa.

    Continua a leggere

  • fabrizio bosio, statue campidoglio, iran , iran in italia, rouhani, makkox, gazebo, gazebo rai, gazebo rai3

    #escila la Cultura: cosa scrivere per scontentare tutti

    Sulla questione delle statue coperte in occasione della visita del Presidente iraniano in Italia mi ero ripromesso di non commentare. Ho chiaramente una mia posizione ma non volevo trovarmi schiacciato – o peggio ancora inquadrato – tra le 2 opposte fazioni:

    • Quelle che accusano il Governo italiano di aver voluto svendere gli italiani coprendo i nudi
    • Chi ritiene che sì, forse non era il caso, ma il Governo ha concluso accordi commerciali per 17 miliardi di euro con l’Iran.

     

    Oggi, a distanza di qualche giorno, quando questo problema non interessa più a nessuno scrivo due righe per spiegare come la penso

    Continua a leggere

  • Cosa rimarrà dei nostri sondaggi?

    Anche quest’anno è arrivata la Giornata della Memoria. Credo sia inutile ricordare cosa sia, quale significato abbia e perché assieme alla Giornata del Ricordo – che cade il 10 febbraio – dovrebbe essere uno dei pilastri della cultura italiana.

    Come gli italiani hanno dimenticato con un colpo di spugna 20 anni di complicità col fascismo, altrettanto velocemente hanno messo in cantina il ricordo dell’impegno (spesso convinto) di tanti italiani nella persecuzione contro ebrei, zingari, omosessuali e tutte le categorie di persone non rientranti negli standar di qualità razziali. Basta ricordare la vicenda del bresciano Alberto dalla Volta, l’Alberto del romanzo di Primo Levi “Se questo è un uomo”.   (QUI se non la conosci puoi leggere in breve la storia di Alberto).

    Continua a leggere

  • Un Cineforum sulla Francia

    Il Comitato per il Gemellaggio, dopo l’impegno richiesto dalle due trasferte in Francia (ho raccontato QUI quella di maggio e QUI quella di luglio), dopo l’organizzazione della Cerimonia di Gemellaggio perfettamente riuscita lo scorso settembre (QUI se non te ne ricordi) e dopo l’iniziativa per commemorare le Vittime di Parigi in particolare e del Terrorismo in generale (QUI un riassunto breve ed i video degli interventi delle delegazioni) ha cominciato a lavorare a pieno regime.

    Continua a leggere

  • DUP Manerbio, bilancio manerbio, paola masini

    Che cos’è il DUP?

     

    Premessa:  dallo scorso anno si sta realizzando la riforma della contabilità dei comuni (e altri enti pubblici). È un passo rivoluzionario che cambia il metodo di lavoro di ogni ufficio e ribalta il punto di vista da cui si partiva per costruire il bilancio.

    Il lavoro che questo cambiamento ha richiesto ad ogni articolazione del Comune è stato gigantesco.

    Continua a leggere

  • Sala Consiliare, Manerbio, Palazzo Luzzago, Samuele Alghisi, Fabrizio Bosio, Consiglio Comunale

    Riassunto del Consiglio Comunale del 21 Dicembre

    Il 21 Dicembre si è tenuto l’ultimo Consiglio Comunale del 2015. Erano assenti i Consiglieri Gottani, Boninsegna e

     

    PRESENTAZIONE DUP

    Il Segretario Comunale ha informato il Consiglio che l’Assessore al Bilancio e il Capoarea avrebbero dato comunicazioni inerenti al DUP (Documento Unico di Programmazione), un nuovo obbligo previsto dalla riforma contabile. La votazione si terrà verso la fine di febbraio (ora prorogata con la nota di aggiornamento il 31 marzo).

    Il DUP è un documento presentato dalla Giunta al Consiglio e che è indispensabile per approvare il Bilancio comunale. Esplicita le linee guida dell’Amministrazione e da uno sguardo coerente e complessivo a tutti gli obiettivi e gli interventi portati avanti dal Comune, così da permettere di verificare il loro grado di raggiungimento.

    Si raccorda nei fatti con il programma elettorale su cui si ha ottenuto il governo della città e con le linee di mandato che il Consiglio ha provato nella sua seduta di insediamento, nel giugno 2013.

    Se vuoi sapere qualcosa di più sul DUP puoi leggere una piccola scheda QUI

    Continua a leggere

  • lettera, mensa, civismo

    Lettera al Direttore su Partiti e Civismo

    Comparsa sul Giornale di Brescia del 5 gennaio 2016

    Caro Direttore,

    Ho letto con interesse le lettere dei Consiglieri Regionali Busi e Girelli, che conosco e di cui stimo il lavoro.

    Nel mio piccolo vorrei dare un contributo al dibattito che hanno aperto nei giorni scorsi e che spero possa proseguire.

    Ho 24 anni e la mia passione per la Politica mi ha portato nel 2013 a contribuire alla nascita di una lista civica in vista delle elezioni amministrative di Manerbio. Oggi a quasi 3 anni di distanza ricopro la carica di Assessore – espressione della maggioranza consigliare nata da quella bella esperienza – sono attivista del Partito Democratico e del suo movimento giovanile, i Giovani Democratici.

    Continua a leggere

  • Samuele Alghisi, Sindaco, Sindaco Manernio, Manerbio, Auguri Manerbio

    Auguri Manerbio! – I saluti del Sindaco

    A nome dell’Amministrazione porgo gli Auguri per il Nuovo Anno a tutte le famiglie e a tutti i concittadini. Siamo ormai a metà del mandato della mia amministrazione e sono onorato di avere accompagnato questa comunità fino alla fine di quest’anno.

    Abbiamo in questi due anni e mezzo lavorato in modo costante per il bene del paese riuscendo salvare l’Ente dal fallimento con bilanci nuovamente in positivo.

    Continua a leggere

  • LED, Comune di Manerbio, LED Manerbio, SOresina Manerbio, Giandomenico Preti, Gianni PReti

    M’illumino di LED

    L’impianto di illuminazione pubblica di Manerbio ha enormi problemi. Paga anni di manutenzioni carenti e quello che è stato ereditato dall’attuale Amministrazione del 2013 era un sistema che faceva acqua da tutte le parti e con una serie di importanti interventi è stato portato a condizioni di accettabilità. Negli ultimi 2 anni in diverse è stata riportata la luce in diverse vie (come via Roma), abbandonate da anni a sé stesse, e in altre ancora non è stabile.

    Continua a leggere

  • I Diritti dei Bambini

    Ieri sono stato invitato dalle insegnanti delle classi 5 della Scuola primaria (= elementare) statale allo scambio di auguri prima delle festività natalizie.

    Il pomeriggio prevedeva l’esibizione dei bambini in alcune canzoni e l’apertura di una piccola mostra realizzata dalle classi sul tema dei Diritti dei Bambini.

    Continua a leggere