Giovani

UNA CITTA' PER RESTARE

 

Manerbio deve tornare ad essere un punto di riferimento per i giovani della bassa bresciana. Un luogo che offra attività e spazi per i ragazzi e le ragazze che vivono questo bisogno in modo urgente. Avvertono la necessità di luoghi di intrattenimento, ma anche di crescita e formazione. Cercano ambienti per poter realizzare la propria piena realizzazione come persone prima ancora che come studenti o lavoratori.

Dobbiamo ripensare la nostra Biblioteca Civica negli spazi e nei servizi. Oggi è già diventata un centro nevralgico della vita di tanti studenti universitari e superiori che la frequentano con assiduità. La Biblioteca deve essere sempre più “Piazza del Sapere”, luogo di incontro, scambio e confronto.

Serve mettere a punto iniziative specifiche per i giovani: festival, rassegne, momenti che stimolino la creatività e la creazione di legami sociali

È importante cercare di favorire l’insediamento di attività commerciali e di servizi che si rivolgano ai giovani.

Infine, un’attenzione particolare andrebbe riservata al loro inserimento nel mondo del lavoro e della vita adulti: spazi di coworking, opportunità formative riorganizzando l’Informagiovani sostegno alla progressiva indipendenza dalla famiglia di origine.  


Attenzione: Le opinioni che esprimo in questa pagina e in ogni altra parte del blog rappresentano ESCLUSIVAMENTE le mie opinioni personali. Non impegnano l'Amministrazione, il partito o le associazioni di cui faccio parte.