• movember 2015, movember manerbio, fabio berteni

    Il Movember a Manerbio!

    Da tre anni a questa parte ho deciso di dare una mano (piccola) a Fabio Berteni. Da diverso tempo infatti Fabio è volontario dell’Associazione Nazionale Tumori, oltre che un ottimo musicista ed una risorsa importante per Manerbio. Nel 2015 si è presentato nel mio ufficio e mi ha chiesto di poter ospitare nella sua, mia e nostra città una bella iniziativa, il Movember.

    Prima cosa: cosè? Il Movember è una manifestazione nata in Australia e a scopo solidale. In questo mese gli uomini si fanno crescere i baffi e promuovono iniziative dedicate alla salute maschile. In questi anni c’è stata grande attenzione ai temi, ad esempio, del cancro al seno. La ricerca, l’attenzione pubblica e la grande opera di sensibilizzazione hanno permesso di ridurre la mortalità di questo tumore come di altri analoghi. Non è così per gli uomini: la vergogna, la scarsa educazione sanitaria e altri elementi fanno sì che sia più difficile prendere per tempo alcune patologie che potrebbero avere un minor tasso di mortalità. Per citarne una su tutti il cancro alla prostata, che riduce l’aspettativa di vita di molti uomini. Ogni anno ci sono 10 nuovi casi ogni 100.000 individui.

    Il motto di questa manifestazione, gestito dalla Movember Foundation, è:

     

    “cambiare la faccia della salute degli uomini”

     

    È fondamentale che  i Comuni si facciano carico di questa battaglia. La salute dei nostri cittadini deve essere una priorità, e se non abbiamo gli strumenti per poter intervenire direttamente, allora serve trovare altre strade. Quella che Manerbio ha deciso di intraprendere è musicale. Ogni anno, durante il Movember, organizziamo dei concerti la cui direzione artistica è curata da Fabio. Per il 2017 ci sarà un solo concerto, perché l’evento è grande e lo sforzo organizzativo ed economico è stato grande.

    Si esibirà infatti al Politeama il celebre trombettista Fabrizio Bosso, ovviamente non solo. È un grande evento per Manerbio, che dopo anni ospita un grande musicista Jazz.

    Se non lo conoscete vi invito ad ascoltarlo, direttamente. Il biglietto costa 16€ e può essere comprato in Biblioteca ogni giorno, dalle 17 alle 18.

    Il ricavato sarà devoluto per la ricerca e la prevenzione.

     

     

    Cosa puoi fare oltre a partecipare al concerto?

    Puoi prenotare una visita gratuita di prevenzione ai testicoli il 16,17 e 18 novembre chiamando in orari da ufficio il 0303099423.

    Puoi aderire allo spirito della manifestazione radendoti e lasciando che  dai prossimi giorni, per un mese, crescano i baffi.

    Giovedì 9 novembre puoi partecipare ad una CorrixBrescia dedicata all’evento o ad una delle tantissime iniziative che si terranno a Brescia ed in Provincia e che puoi trovare QUI.

     

Lascia un commento.