Ho proposto il progetto – sostenuto poi anche dalla collega Liliana Savoldi e dalla maggioranza del Patto Civico – dal titolo “Il mio canto libero”.

Elaborato con la preziosa collaborazione degli insegnanti di musica della Scuola secondaria di primo grado “A. Zammarchi” ll piano ha permesso di fornire di uno strumento da studio gli studenti dell’indirizzo musicale provenienti da famiglie non abbienti.

Le ragazze ed i ragazzi hanno ricevuto uno strumento in comodato d’uso, da restituire al termine del percorso nella scuola media, che verrà messo a disposizione per i nuovi studenti dell’anno successivo.

Il progetto è stato finanziato nell’ambito del Lascito Bui e l’impegno di scuola, insegnanti e alunni è di onorare la generosità di Vittoria Bui, che ha donato al Comune una cifra ingente per aiutare i bambini bisognosi, organizzando un concerto annuale che ricordi la figura della figlia Marina Garavani, tragicamente scomparsa in modo improvviso e prematuro.

LEGGI IL PROGETTO!