Per agevolare le famiglie nella conciliazione dei tempi di casa e lavoro ci siamo fatti carico, come Amministrazione Comunale, dei maggiori costi dovuti all’erogazione dei servizi scolastici durante l’emergenza sanitaria (a.s. 2020/2021). In particolare:

  • E’ stato mantenuto il pre-orario per la scuola primaria;
  • E’ stato ampliato il servizio di trasporto scolastico, con l’aggiunta di un terzo pulmino per poter accogliere tutte le domande (60.000€ di maggiori costi);
  • E’ stato ampliato il servizio mensa con l’aggiunta di persona addetto alla sorveglianza per aumentare il numero di gruppi, potendo così limitare i contatti (e i potenziali contagi) pur accogliendo un numero maggiore di alunni (50.000€ di maggiori costi).