Ho collaborato con Nerina Carlotti, all’epoca Vicesindaco, per la partecipazione ad un bando di Regione Lombardia per l’ottenimento di alcuni defibrillatori da collocare all’interno del nostro territorio e rendere più sicura la fruizione degli spazio da parte dei cittadini.

La nostra proposta prevedeva più defibrillatori (tra cui uno da esterno che avremmo voluto collocare in Piazza Falcone, a tutela degli utenti del mercato settimanale) ma siamo riusciti ad ottenerne 3 che sono stati collocati:

  1. Nel corridoio comune alle due palestre della Scuola secondaria di primo grado “A. Zammarchi”;
  2. Presso la palestra nuova della Scuola Primaria di via Galliano;
  3. Presso la palestra di Piazza “A. Moro”.

Nel corso degli anni grazie agli Amici di Mario Ambrosini è stato collocato un nuovo defibrillatore presso l’IIS “B. Pascal” in sua memoria, mentre l’Associazione Nazionale Alpini – Gruppo di Manerbio ne ha donato un secondo per completare la dotazione della Scuola primaria.