Nei primi mesi del 2017 veniva tragicamente a mancare Cristina Battagliola, appassionata professoressa della “A. Zammarchi”. Avevo avuto il piacere di conoscerla grazie a Luciana Ferraboschi, allora preside, che mi aveva introdotto ad alcune sue lezioni per poterne apprezzare le modalità didattiche coinvolgenti e davvero focalizzare nel mettere al centro i ragazzi.

Una figura bella, troppo bella perché potesse vivere soltanto nel ricordo delle tante persone che l’avevano conosciuta e che le avevano voluto bene.

E’ nata la volontà comune di provare a continuare a lavorare nel solco che la prof.ssa Battagliola aveva già tracciato, scegliendo di creare un’occasione per trasmettere ai colleghi, ai bibliotecari e a quanti fossero interessati tutti gli strumenti necessari a poter promuovere la lettura.

Questa attività viene di solito proposta nelle scuole con modalità che a volte respingono i ragazzi, anziché mostrar loro le sue enormi potenzialità. Passa la dimensione dell’obbligo a leggere, non l’opportunità di viaggiare nello spazio e nel tempo, di conoscere, scoprire e appassionarsi. Per questo dal 2017 l’Assessorato alla Cultura organizza la rassegna “Crescere ancora lettori”, un momento formativo (riconosciuto dall’Ufficio Scolastico Territoriale di Brescia e dall’Associazione Italiana Bibliotecari) che ha visto la partecipazione di figure dal calibro di Bruno Tognolini, Antonella Angoli, Silvia Blezza Picherle e l’Associazione Hamelin di Bologna