Nato da un’idea del bibliotecario Giambattista, un piano in casa è una rassegna che prova a raggiungere in un colpo solo più obiettivi.

Durante l’estate più proprietà private vengono aperte al pubblico e visitate, potendone scoprire la storia, le caratteristiche più significative e potendo intrattenersi poi con della buona musica, scelta in tema con l’epoca a cui risale l’edificio.

  • Il primo risultato è quello di far conoscere Manerbio. I cittadini hanno l’opportunità di visitare proprietà private normalmente chiuse, scoprendone la storia e – di conseguenza – acquistando maggior consapevolezza di un pezzo della più generale storia di Manerbio;
  • Il secondo è quello di favorire la collaborazione del Comune con i professionisti locali che si conoscono tra di loro, fanno rete, approfondiscono tematiche locali di loro interesse e fanno un lavoro di restituzione ai cittadini;
  • Un altro obiettivo è l’opportunità di offrire ai manerbiesi un momento di svago e di crescita, allietato anche dalla musica;
  • L’ultimo risultato è – nelle strutture in vendita – quella di offrire ai proprietari una vetrina. Chi partecipa ad un Piano in casa vede le strutture, le conosce e acquista gli strumenti per poterne apprezzare le peculiarità.

 

Guarda le precedenti edizioni