• LegAmi

    Il 1 gennaio scorso (l’avevo raccontato QUI) abbiamo cominciato un percorso nel segno della Pace insieme alla Parrocchia ed alle Associazioni. È un percorso questo che ha senso se non si ferma ai discorsi e alle iniziative simbolica, ma diventa parte del nostro quotidiano. Ed è una sfida assolutamente difficile quella di riuscire ad essere costruttori di Pace, rinunciando a rispondere alle provocazioni e uscendo dalla logica delle vendette dei torti subiti.

    Le relazioni positive sono la rete che unisce le persone in una Comunità. Sono il cemento con cui si costruiscono le fondamenta della convivenza che aiuti tutti a crescere e che tiene tutti al sicuro. Proprio perché ci teniamo a questo messaggio – che è poi il sotto testo di ogni iniziativa culturale ed educativa a Manerbio – vogliamo anche incarnarlo, renderlo visibile.

    Lo scorso anno ci abbiamo provato con la grande parete patchwork che ha ornato per alcune settimane il Giardino della Biblioteca. Un’installazione imponente, resa possibile dal lavoro di tante volontarie e dalla disponibilità dei cittadini, che hanno donato una pezza. Quest’anno proporremo qualcosa di nuovo e lavoreranno a questo progetto, con noi, l’artista bresciana Armida Gandini e gli studenti di pedagogia dell’Arte della Libera Accademia di Belle Arti di Brescia.

    Come puoi partecipare?

    Puoi darci anche tu una mano a realizzare questo progetto ambizioso, che inaugureremo il 28 aprile in occasione della nostra tradizionale Festa di San Giorgio. Realizza una treccia (o anche più trecce, se ti va) utilizzando 3 tessuti. Il colore ed il materiale sono una tua libera scelta.

    L’importante è che:

    1.       Vengano utilizzati tre tessuti;

    2.       La treccia sia lunga sui 2.5 m (e comunque non meno di 1.5 m);

    3.       Che rimangano 10 cm liberi al fondo;

    Le trecce andranno consegnate entro il 16 aprile alla Biblioteca Civica perché si possa per tempo allestire il tutto.

    Dacci una mano a costruire legami di Comunità!