• L’ Asfaltatura di via Giovanni XXIII

    asfalti paolo VI, Paolo VI Manerbio, Parchetto Manerbio, Giandomenico Preti, Gianni Preti, Lavori Pubblici Manerbio, Fabrizio Bosio

    Nei mesi scorsi è stata conclusa pienamente l’asfaltatura di via Giovanni XXIII ed un tratto consistente di via San Martino del Carso. A breve procederanno i lavori per la riqualificazione della parte conclusiva di via San Martino del Carso ed il ripristino di via Magenta.

     

  • Paola Masini, Manerbio, Comune di Manerbio, Tassa Rifiuti, Porta a Porta, Tesoretto per anziani

    Un tesoretto per gli anziani

    Mentre il metodo di raccolta dei rifiuti porta a porta ha ingranato bene e si perfeziona con la pratica quotidiana, arriva una prima buona notizia. Due erano le colonne portanti nella scelta della nuova modalità di raccolta: la possibilità di aumentare con poco sforzo la percentuale di rifiuti correttamente differenziati (e quindi riciclabili) e l’occasione di poter individuare quanti sino ad oggi avevano eluso il pagamento della tassa rifiuti facendo ricadere maggiori costi sulla collettività .

    L’esperienza maturata nei comuni limitrofi ha dimostrato che esiste sempre una percentuale fisiologica di cittadini che – consapevolmente o meno – evade la tassa dei rifiuti pur beneficiando di fatto del servizio. In tutte queste realtà il passaggio dal sistema a cassonetti a quello porta a porta ha permesso l’individuazione e la regolarizzazione dei cittadini che sino ad oggi non avevano mai pagato la tassa sui rifiuti.

    Continua a leggere

  • LED, Illuminazione pubblica, Manerbio, Giandomenico Preti, Lavori Pubblici Manerbio, LED Manerbio

    I LED arrivano a Manerbio

    Giusto in tempo per M’illumino di Meno, la festa del risparmio energetica promossa dal programma radiofonico Caterpillar, si è conclusa l’installazione dell’impianto d’illuminazione a LED di via Roma.

    Nelle scorse settimane era stato ripristinato in via provvisoria l’impianto precedente, ponendo finalmente rimedio ad un guasto che si trascinava da tempo. Purtroppo l’illuminazione pubblica manerbiese si poggia su impianti obsoleti che scontano la sovrapposizione di più interventi stratificatisi negli anni. La manutenzione non sempre è stata puntuale e diversi corpi illuminanti sono comunque giunti a fine vita.

    Sarebbe stato possibile installare le nuove luci già a Dicembre da il maltempo e le luminarie natalizie avevano obbligato l’Ufficio Tecnico a rimandare i lavori sino all’inizio del nuovo anno ed ora, finalmente, i residenti ed i negozianti di via Roma dispongono di un’illuminazione pubblica adeguata e moderna.

     

    I nuovi corpi illuminanti fanno molta più luce ma consumano meno dei precedenti a mercurio. Ogni lampada è passata da 125 a 68 Watt con un risparmio del 46%. Il costo giornaliero di ogni faro passa da 0,45 a 0,19 €.

    La scelta di sostituire le lampade a mercurio con un impianto a LED è frutto della volontà dell’Assessore ai Lavori Pubblici Giandomenico Preti e va nella direzione di ammodernare l’illuminazione pubblica manerbiese migliorando la qualità del servizio offerto a fronte di una riduzione dei consumi.