• Parte un nuovo Ambito

    La questione del Polo logistico (ne ho parlato QUI se non te ne ricordi), ha infiammato gli animi. Si è parlato di consumo di suolo e di prospettive di lavoro, come pure del destino della cascina monasterino su cui presto ci saranno delle novità.

    Un problema che rischia di emergere con la stessa forza è la partenza dell’Ambito 5, vale a dire il campo che si trova dietro la LIDL nella zona di via San Martino del carso, recentemente riqualificata. Dove si trova esattamente il punto? Qui sotto puoi dare un’occhiata.

     

     

    Un imprenditore infatti ha acquistato l’area, che da anni ha destinazione d’uso residenziale, ed ha deciso di costruire delle abitazioni. Come anche già  detto per il polo logistico, il Comune non può opporsi. La proposta di realizzazione è conforme, cioè compatibile, con quello che negli scorsi anni ha deciso il Consiglio Comunale (anche prima che noi arrivassimo). L’imprenditore ha quindi il diritto di costruire case su quell’area. Qui qualche idea di come saranno le abitazioni, tutte circondate da una fascia di alberi.

     

     

    Sicuramente ci saranno polemiche: a Manerbio non mancano le case sfitte. Ed è vero. La proposta di realizzazione però (e non può essere fermata per quanto condivida quella osservazione) ha dei correttivi importanti che ci permettono di limitare gli svantaggi dell’intervento. Infatti:

    • Saranno realizzate case a basso costo. Incentiveremo così il trasferimento a Manerbio di nuovi cittadini, specialmente giovani famiglie, incoraggiando la crescita demografica che ha ripreso a partire dal 2013, invertendo la progressiva diminuzione della popolazione cominciata nel 2007.
    • Le case saranno realizzate su richiesta. Cioè ogni edificio sarà costruito solo e soltanto una volta che ci sarà un compratore certo, così da non sprecare suolo inutilmente e non realizzare cattedrali nel deserto, case che invendute rimangono abbandonate e ben presto deteriorano.
    • Una parte degli oneri, quelli che non possono essere incassati in forma liquida, saranno usati per la riqualificazione del magazzino comunale davanti alle elementari così da rendere possibile ospitarvi il nuovo archivio comunale.

     

    Si fa sempre quel che si vuole quando si amministra? No, ma la capacità di guidare una comunità sta anche quella di evitare battaglie ideologiche fini a sé stesse, che non portano a nulla, provando ad ottenere le migliori condizioni possibili per Manerbio ed i suoi cittadini.

     

Lascia un commento.