Tra le cose più sentite dai manerbiesi c’è stata sicuramente la scomparsa dei quotidiani in Biblioteca.

Al nostro arrivo, nel 2013, i pochi periodici che arrivavano sui tavoli della sala di lettura erano donati da cittadini sensibili. Il Comune aveva smesso di acquistare giornali.

Dopo qualche mese dall’insediamento, grazie alla sensibilità e alla disponibilità dei colleghi di Giunta, siamo riusciti a ripristinare gli abbonamenti a tre quotidiani (un locale e due di tiratura nazionale) a cui si aggiunge un abbonamento ad un quotidiano donato (L’Avvenire) e alcune riviste, alcune anche in lingua (francese ed inglese).

Lascia un commento