• Big hero 6

     

    Titolo: Big Hero 6

    Anno di uscita: 2014

    Regista: Don Hall

    Genere: Animazione

    Trama:Ogni notte, nei vicoli più reconditi della metropoli futuristica di San Fransokyo si improvvisano i ring delle competizioni clandestine più acerrime e avanguardistiche, i bot fight, o le lotte tra robot. Il quattordicenne Hiro Hamada, prodigio della robotica, è un insospettabile campione di tali tenzoni che lo portano inevitabilmente a rimanere invischiato in guai più grossi di lui, allorché vince grosse scommesse contro i veterani dell’azzardo. A salvarlo c’è però sempre il fratello maggiore Tadashi, che cerca di allontanarlo dalla pericolosa passione per i bot fight. A tal fine, Tadashi cerca di convincere Hiro ad entrare con lui nell’élite del San Fransokyo Institute of Technology. Dopo una visita presso il ‘covo dei geeks’, dove Tadashi presenta a Hiro i suoi sodali Gogo, Honey Lemon, Wasabi e Fred e il suo progetto Baymax, un robot gonfiabile inteso a fornire ausilio sanitario sia fisico sia psicologico, il genio teenager è più che convinto. Ma la sera della fiera di presentazione dei progetti di ammissione all’istituto, dove Hiro primeggia grazie ai suoi mirabolanti micro-bot, in grado di dar forma a qualsiasi proiezione della mente di chi li comanda, l’Istituto è d’improvviso avvolto dalle fiamme di un incendio in cui Tadashi perde la vita…

    Recensione completa

    Intero 4€ – Ridotto 3€ *

    (meno di 10 e più di 65 anni)

  • Si alza il Vento

     

    Titolo: Si alza il vento

    Anno di uscita: 2014

    Regista: Hayao Miyazaki

    Genere: Animazione

    Trama: Jiro Horikoshi, si presenta al pubblico in sogno, a bordo di un aereo di fantasia in un idillio minacciato da un bombardiere, è un ragazzo con la passione degli aeroplani che nelle sue proiezioni oniriche incontra il proprio idolo, il conte Caproni, grande progettista italiano, a cui confida di voler diventare anch’egli progettista. Durante l’università assisterà al terribile terremoto del ’22 e poi troverà lavoro alla Mitsubishi. Studiando la più avanzata tecnologia tedesca cercherà di mettere a punto qualcosa di ancora più innovativo, in grado non solo di colmare il gap che separa il Giappone dagli altri paesi ma anche di superarli. In questi viaggi incontrerà l’amore della sua vita, la donna che lo accompagnerà nel processo creativo.

    Recensione completa

    Intero 4€ – Ridotto 3€ *

    (meno di 10 e più di 65 anni)

  • Boxtrolls

     

    Titolo: Boxtrolls

    Anno di uscita: 2014

    Regista: Anthony Stacchi

    Genere: Animazione

    Trama: La società di Pontecacio è guidata da Lord Gorgon-Zole e dai suoi pochissimi sodali (l’élite in tuba bianca), e terrorizzata dalle leggende spaventose sui Boxtrolls che l’invidioso Archibald Arraffa sparge senza sosta da più di dieci anni. Con l’aiuto dei suoi tirapiedi, Arraffa si propone infatti di sterminare fino all’ultimo membro dei Boxtrolls, una comunità gentile e ingegnosa, e di poter ambire così al privilegio di possedere una tuba bianca e sedere al tavolo dei formaggi più saporiti del mondo. Non ha fatto però i conti con Uovo, il ragazzino cresciuto sottoterra dai Boxtrolls, né con Winnie Gorgon-Zole, sua coetanea, stanca dell’insensibilità del padre e decisa a scoprire tutta la verità sulle “terribili” creaturine che hanno imposto il coprifuoco alla città e movimentato il suo immaginario.

    Recensione completa

    Intero 4€ – Ridotto 3€ *

    (meno di 10 e più di 65 anni)

  • I Guardiani della Galassia

    Titolo: I Guardiani della Galassia

    Anno di uscita: 2014

    Regista: James Gunn

    Genere: Azione

    Trama: Il giorno in cui sua madre muore, il piccolo Peter Quill viene misteriosamente risucchiato nello spazio. Yondu, un umanoide dalla pelle blu, non lo consegna a chi di dovere e lo alleva insieme alla sua squadra di fuorilegge noti come Ravager. Ventisei anni dopo, nel 2014, Peter è un audace avventuriero dello spazio che si fa chiamare Spacelord e va a zonzo su una nave lercia, dove ascolta sempre e soltanto la musicassetta che aveva con sé quel fatidico giorno del 1988. Entrato per caso in possesso di una sfera misteriosa, Quill scopre che il feroce Ronan è determinato ad averla per distruggere il pianeta Xandar e molto probabilmente non solo quello. Per sventare il piano apocalittico di Ronan, Peter si allea quindi con una squadra di ricercati come lui: il procione Rocket, mago della meccanica, il suo amico Groot, una creatura dalle sembianze d’albero, la bella e dannata Gamora e il grosso Drax, assetato di vendetta.

    Recensione completa

     

    Intero 4€ – Ridotto 3€ *

    (meno di 10 e più di 65 anni)

  • Grand Budapest Hotel

     

    Titolo: Grand Budapest Hotel

    Anno di uscita: 2014

    Regista: Wes Anderson

    Genere: Commedia

    Trama: Monsieur Gustave è il concierge ma di fatto il direttore del Grand Budapest Hotel collocato nell’immaginaria Zubrowka. Gode soprattutto della confidenza (e anche di qualcosa di più) delle signore attempate. Una di queste, Madame D., gli affida un prezioso quadro. In seguito alla sua morte il figlio Dimitri accusa M. Gustave di averla assassinata. L’uomo finisce in prigione. La stretta complicità che lo lega al suo giovanissimo neoassunto portiere immigrato Zero gli sarà di grande aiuto.

    Recensione completa

    Intero 4€ – Ridotto 3€ *

    (meno di 10 e più di 65 anni)

     

  • Notte Bianca

    Manerbio il 18/07/2015 torna la notte bianca dalle 19.00 alle 2.00 con:

    radio studio+ dj
    latino americano
    vari gruppi
    area bimbi con l’animazione
    moto harley
    Ballo liscio
    5000 volantini distribuiti nel circondario
    punti ristoro
    con ambulanti e hobbisti c.a. 300 espositori la corrente non è fornita
    se sei interessato manda mail a [email protected]
    o chiama 331/3481369
    indicando mt articolo
    appena avrò maggiori informazioni le pubblicherò.
    in caso di maltempo sarà rinviata in data 1 agosto 2015

  • Sala Consiliare, Manerbio, Palazzo Luzzago, Samuele Alghisi, Fabrizio Bosio, Consiglio Comunale

    Riassunto del Consiglio Comunale del 12 luglio

    Ecco la sintesi del Consiglio Comunale (seduta dal 12 luglio). Questo post non rappresenta il verbale. È  un riassunto ed una spiegazione (breve e di parte, la mia) degli argomenti che sono stati discussi. Era assente il consigliere Zucchi.

     

     

     

    VENDITA RETI GAS

    Il nome esatto dell’Ordine del Giorno era lunghissimo. Da solo basta a riempire una pagina di verbale. Nel Consiglio Comunale di Lunedì è stato approvato lo scorporo del ramo di azienda di BBS (la nostra società partecipata) che si occupa del Gas e la creazione di un’azienda autonoma.  Al termine del percorso sarà indetto un bando di gara per la vendita delle reti dei Comuni di Manerbio, di Bassano Bresciano e quelle ora in capo a BBS e che nei prossimi giorni passeranno alla nuova società.

    Continua a leggere

  • Politeama Manerbio, Teatri Bresciani in Rete

    Si apre il sipario su Teatri Bresciani in Rete!

    Dopo un incontro e scambi di mail è stato definito il nuovo protocollo d’intesa per Teatri Bresciani in Rete.

    È un progetto che ormai rappresenta una tradizione per i comuni di Manerbio, Edolo e Lumezzane (Desenzano è uscita con la perdita del teatro, alcuni anni fa).  Quest’anno è stato allargato anche alla partecipazione di Flero e della Comunità Montana della Val Sabbia, che si sono dimostrati entusiasti di poter entrare a far parte di quest’iniziativa.

     

    In cosa consiste?

    Il protocollo è un documento che regola i rapporti tra più comuni. Il nostro, Teatri Bresciani in Rete, prevede delle regole sulla realizzazione delle stagioni teatrali (ad esempio chiedendo che ci sia un unico direttore artistico per tutti i comuni).  Individua le quote attraverso cui i fondi ricevuti grazie alla partecipazione a bandi pubblici vengono suddivisi tra i comuni.

    Continua a leggere

  • Il mito americano: festa di via XX Settembre

    Torna in via XX Settembre “Il mito americano”, la serata che porta il sogno americano in centro a Manerbio

    Per tutta la durata dell’evento i negozi saranno aperti, Harley davidson saranno in esposizione. Gonfiabili, giochi di luce e musica per tutti!

     

  • “Per amore del mondo”, incontro su Hannah Arendt

    L’Istituto d’Istruzione Superiore “B. Pascal”, in collaborazione con l’Associazione “DonneOltre” propone il ciclo di incontri “L’Universo femminile: vita e pensiero nella diversità di genere”

    Il Comune di Manerbio – Assessorato alla Pubblica Istruzione, ha contributi economicamente e patrocina l’iniziativa.

    Il secondo incontro, dal titolo “Per amore del mondo, il pensiero e la vita di Hannah Arendt” si terrà Venerdì 8 Maggio alle ore 20.00 presso l’Aula Magna dell’IIS “B. Pascal”.

    Introduce la prof.ssa Rosaria Tarantino

    Interviene Olivia Guaraldo.

    Olivia Guaraldo è docente di Filosofia politica presso l’Università degli Studi di Verona. E’ possibile scaricare il Curriculum Vitae a questo link