• Mostra del Giocattolo Antico

  • Bocciodromo manerbio, manerbio, freetime park manerbio

    Cosa è successo al Bocciodromo?

    Al nostro arrivo, nel 2013, i conti non erano l’unica cosa disastrosa. Il piazzolo era in stato di forte degrado, la palestra di Piazza “A. Moro” era chiusa da anni e il Bocciodromo era in stato di completo abbandono. La squadra bocciofila si era dispersa tra i campi della bassa bresciana, e di quel passato rimaneva solo l’ingombrante ricordo. Reicordo testimoniato da una struttura vuota e vandalizzata a pochi passi dalle scuole cittadine.

    Continua a leggere

  • Sala Consiliare, Manerbio, Palazzo Luzzago, Samuele Alghisi, Fabrizio Bosio, Consiglio Comunale

    Riassunto del Consiglio Comunale del 22 giugno

    Nel Consiglio Comunale del 22 giugno erano assenti i coniglieri: Ungano, Lorenzi, Cavallini, Boninsegna. Gogna esce al penultimo punto.

     

     

    ACQUISTO DI ALCUNI TRATTI STRADALI DI CENTRO PADANE

    Attraverso questo atto il Comune ha allineato una situazione di fatto con una di diritto. Cioè alcuni pezzi di terreno, di proprietà della società Autostrade Centro Padane, erano già stati utilizzati per realizzare la strada comunale che porta al casello della Brescia – Piacenza.

    Diventa proprietà di Manerbio anche la rotonda. Perché farsi carico di una rotonda in più rispetto a quelle che già abbiamo e dobbiamo mantenere? La ragione è semplice: particolarmente importante per il Comune, che una volta proprietario potrà creare un nuovo innesto, per migliorare l’accesso delle attività commerciali prospicenti il casello che al momento dispongono di un accesso infelice e pericoloso.

    È previsto ad esempio il recupero dell’ex Coco, che ospiterà una nuova attività nell’ edificio già esistente sottraendolo al degrado. Un intervento di questo tipo verrebbe valorizzato da un migliore accesso alla rotonda.

    Continua a leggere