• Sala Consiliare, Manerbio, Palazzo Luzzago, Samuele Alghisi, Fabrizio Bosio, Consiglio Comunale

    Consiglio Comunale dell’11 ottobre

    E’ assente il consigliere comunale Fausto Viviani

     

    APPROVAZIONE BILANCIO CONSOLIDATO

    La nuova normativa impone che accanto al Bilancio del Comune venga approvato un “Consolidato”, che tenga conto anche di realtà dipendenti ed interconnesse all’Amministrazione, come ad esempio le società partecipate. ciò offre una visione d’insieme che permette di monitorare indebitamenti e di evitare che vengano utilizzate municipalizzate, fondazioni od istituti collegati per eludere i vincoli normativi.

    Casaro ha chiesto l’inserimento di alcune note integrative nella delibera.

     

    Votano a favore i consiglieri di maggioranza. Contrari i consiglieri Casaro e Mantovani, astenuto il gruppo Uniti per Manerbio.

    Continua a leggere

  • Tira la riga

    Uno dei problemi più sentiti a Manerbio è sicuramente quello della segnaletica strada. La scarsa manutenzione non ha lasciato solo strade dissestate e un impianto di illuminazione fatiscente: in molti punti del paese manca la segnaletica orizzontare (le strisce, per dirla in modo semplice) e quella verticale (i cartelli).

    Continua a leggere

  • Sala Consiliare, Manerbio, Palazzo Luzzago, Samuele Alghisi, Fabrizio Bosio, Consiglio Comunale

    Riassunto del Consiglio Comunale del 22 giugno

    Nel Consiglio Comunale del 22 giugnoerano assenti i Consiglieri Boninsegna, Cavallini, Gottani e Lorenzi.

     

    MODIFICHE AL REGOLAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE

    Ieri si sarebbero dovute approvare alcune modifiche al regolamento del Consiglio Comunale. Viste alcune nuove proposte di modifiche si è deciso di ritirare il punto all’ordine del giorno e di rimandarne la discussione così da avere il tempo di confrontarsi meglio, approfondire la discussione e condividere con tutti le modifiche da fare.

    Continua a leggere

  • Gazebo manerbio, pd manerbio, led manerbio, pgt manerbio,

    Gazebo Informativo sul PGT e LED

    Sabato 16 gennaio dalle 15 in poi il PD Manerbio allestirà un gazebo informativo per presentare:

    • Il nuovo Piano di Governo de Territorio
    • Il nuovo piano di riqualificazione dell’illuminazione pubblica

    Sarà presente l’Assessore all’Urbanistica e ai Lavori Pubblici Giandomenico Preti.

    Entrambi i provvedimenti sono stati varati nel Consiglio Comunale del 23 dicembre scorso.

  • Sala Consiliare, Manerbio, Palazzo Luzzago, Samuele Alghisi, Fabrizio Bosio, Consiglio Comunale

    Riassunto del Consiglio Comunale del 21 Dicembre

    Il 21 Dicembre si è tenuto l’ultimo Consiglio Comunale del 2015. Erano assenti i Consiglieri Gottani, Boninsegna e

     

    PRESENTAZIONE DUP

    Il Segretario Comunale ha informato il Consiglio che l’Assessore al Bilancio e il Capoarea avrebbero dato comunicazioni inerenti al DUP (Documento Unico di Programmazione), un nuovo obbligo previsto dalla riforma contabile. La votazione si terrà verso la fine di febbraio (ora prorogata con la nota di aggiornamento il 31 marzo).

    Il DUP è un documento presentato dalla Giunta al Consiglio e che è indispensabile per approvare il Bilancio comunale. Esplicita le linee guida dell’Amministrazione e da uno sguardo coerente e complessivo a tutti gli obiettivi e gli interventi portati avanti dal Comune, così da permettere di verificare il loro grado di raggiungimento.

    Si raccorda nei fatti con il programma elettorale su cui si ha ottenuto il governo della città e con le linee di mandato che il Consiglio ha provato nella sua seduta di insediamento, nel giugno 2013.

    Se vuoi sapere qualcosa di più sul DUP puoi leggere una piccola scheda QUI

    Continua a leggere

  • LED, Comune di Manerbio, LED Manerbio, SOresina Manerbio, Giandomenico Preti, Gianni PReti

    M’illumino di LED

    L’impianto di illuminazione pubblica di Manerbio ha enormi problemi. Paga anni di manutenzioni carenti e quello che è stato ereditato dall’attuale Amministrazione del 2013 era un sistema che faceva acqua da tutte le parti e con una serie di importanti interventi è stato portato a condizioni di accettabilità. Negli ultimi 2 anni in diverse è stata riportata la luce in diverse vie (come via Roma), abbandonate da anni a sé stesse, e in altre ancora non è stabile.

    Continua a leggere

  • Sala Consiliare, Manerbio, Palazzo Luzzago, Samuele Alghisi, Fabrizio Bosio, Consiglio Comunale

    Consiglio Comunale del 28 settembre

    Lunedì 28 alle 20.00  si è tenuto il Consiglio Comunale. Erano assenti i consiglieri Boninsegna, Migliorati e Zucchi. Il consigliere Gottani è entrato alle 20.23.

     

    ESAME DELLE DEDUZIONI FATTE DA CITTADINI E DELLE CONTRODEDUZIONI PREPARATE DALL’UFFICIO E APPROVAZIONE DEFINITIVA DELL’AMBITO DI TRASFORMAZIONE 10 (EX MAT)

    L’argomento era già stato discusso qualche tempo fa (QUI c’è il resoconto di quel Consiglio Comunale). Si tratta del riutilizzo  e recupero di un’area già costruita, oggi occupata da quel che rimane dell’azienda MAT per la realizzazione di un supermercato e negozi di prossimità con dei volumi inferiori a quelli assegnati dal PGT a quella zona.  Oltre a dare nuova vita all’ex MAT l’intervento riqualificherà (anche dal punto di vista dell’illuminazione) via Cremona. 

    Alcuni cittadini, in particolare il sig. Osvaldo Filippini, hanno prodotto delle osservazioni contro il progetto adottato dal Consiglio all’unanimità. In particolare ritengono che gli ingressi delle case sulla via (2) causerebbero rallentamenti del traffico (la contro strada di via Cremona diventerebbe uno dei sensi di scorrimento della rotonda “allungata” che si realizzerà grazie a questo intervento) e ritengono che il maggior passaggio di mezzi rappresenti un rischio per l’incolumità pubblica.

    Continua a leggere

  • asilo marzotto, manerbio, intonaco, sicurezza, soffitto

    Bentornati nella Scuola più bella di prima

    Qualche tempo fa si parlava delle polemiche sullo stato della Scuola d’Infanzia “G. Marzotto”

    Tanti pensavano che non saremmo riusciti a finire per tempo i lavori di messa in sicurezza, dopo il crollo di un pezzo di intonaco alcuni mesi. E invece, come vi ho raccontato qui, abbiamo mantenuto la promessa.

    E’ stato il momento allora della polemica sullo stato delle pulizie. A pochi giorni dalla fine dei lavori c’è chi raccontava che mai saremmo riusciti a pulire la scuola per tempo.

    Alle chiacchere e alle polemiche sterili si risponde con i fatti. Oggi abbiamo aperto ai rappresentanti dei genitori e ai consiglieri comunali la scuola.

    Continua a leggere

  • lavori marzotto, asilo marzotto, asilo manerbio, marzotto manerbio, intonaco manerbio, intonaco marzotto, soffitto marzotto, polemica manerbio, polemica marzotto

    Finiti i lavori all’asilo Marzotto!

    Sono finiti ad una decina di giorni i lavori alla scuola dell’infanzia statale “G. Marzotto”.

    Credo che tutti ricorderanno quando era finita sulle prime pagine dei giornali e su alcuni servizi tv per il pezzo di intonaco che era caduto dal soffitto durante la chiusura e trovato dal personale ausiliario che preparava le aule per le attività della giornata.

    Da allora ci si era subito attivati. Trovato l’inghippo (l’intonaco era vecchio e risentiva delle 70 primavere che aveva visto) ci si era mossi per trovare una soluzione rapida  ed efficace che permettesse di riaprire con certezza la scuola a settembre.  QUI puoi rinfrescare la memoria riguardo al perché era caduto un pezzo di intonaco.

    Continua a leggere

  • Sala Consiliare, Manerbio, Palazzo Luzzago, Samuele Alghisi, Fabrizio Bosio, Consiglio Comunale

    RIASSUNTO CONSIGLIO COMUNALE DEL 25 GIUGNO

    Al Consiglio Comunale di giovedì 25 giugno sono stati assenti i consiglieri Bissolotti, Boninsegna, Gogna e Migliorati. Il consigliere Colucci è uscita alla discussione del terzo punto, per impegni lavorativi, e l’assessore esterno Tomasoni è arrivato poco dopo.

     

    Il Sindaco in apertura ha chiesto la possibilità di modificare l’ordine del Consiglio portando in testa l’ultimo punto, quello relativo al regolamento che disciplina le sedute, e facendo slittare di conseguenza tutti gli altri. La proposta viene messa ai voti e approvata all’unanimità.

    Continua a leggere