• La Grande Arte al Cinema

    Lo scorso anno avevamo proposto un piccolo esperimento, nato da una proposta del gruppo di gestione del Politeama. Si chiamava Grande Arte e Cinema (ne ho parlato in questo articolo sul blog) e prevedeva la proiezione di alcuni film preceduti da serate di approfondimento in Biblioteca, realizzate a cura dell’Assessorato alla Cultura con la grande disponibilità di docenti di ogni ordine e grado di materie legate alla Storia dell’Arte. 

    Non è ancora finito il 2019 ed è già pronta la seconda edizione di questa bella iniziativa! Nelle prossime settimane infatti parleremo di Van Gogh, dell’Ermitage e della grande pittrice Frida Kahlo. L’obiettivo è di continuare questo percorso di crescita culturale fondato sulla collaborazione leale tra istituzioni che, pur diverse, lavorano per il bene della stessa comunità. 

    Grazie al Politeama – e a chi lo gestisce con grande passione – in questi anni stiamo facendo tanto insieme e se distruggere è facile e veloce, costruire in modo condiviso e largo richiede tempo e generosità. Come lo scorso anno gli approfondimenti si terranno alle 20.30 in Biblioteca e saranno ad accesso libero e gratuito, mentre le proiezioni cominceranno alle 21.00.

    L’adesione all’intera rassegna cinematrografica costa 24€ mentre il singolo spettacolo costerà 10€ a prezzo intero ed 8€ il ridotto. 

  • Tintoretto – Un ribelle a Venezia

     

    Anno di uscita: 2019

    Regia: Giuseppe Domingo Romano

    Genere: Documentario-Biografico

    Trama:  Figlio di un tintore, da cui il suo nome d’arte, Tintoretto (1519-1594) è infatti l’unico grande pittore del Rinascimento a non aver mai abbandonato Venezia, nemmeno negli anni della peste. Immergendoci nella Venezia del Rinascimento e attraversando alcuni dei luoghi che più conservano la memoria dell’artista, dall’Archivio di Stato a Palazzo Ducale, da Piazza San Marco alla Chiesa di San Rocco, verremo così guidati attraverso le vicende di Jacopo Robusti, in arte Tintoretto, dai primi anni della sua formazione artistica fino alla morte, senza trascurare l’affascinante fase della formazione della sua bottega, luogo in cui lavorano anche alcuni dei suoi figli, Domenico, che erediterà l’impresa del padre, e l’amatissima Marietta, talentuosa pittrice.

     

    In proiezione il 9 e 10 aprile

    Serata di approfondimento con la prof.ssa Graziella Freddi il 4 aprile, ore 20.30, presso la Biblioteca Civica

    Costi

    • Abbonamento: 40€ (5 film Grande Arte & Cinema + 1 film a scelta della normale programmazione)
    • Intero: 10€
    • Ridotto: 8€ (over65, under14 e partecipanti alle serate di approfondimento)
  • Canova

     

    Anno di uscita: 2019

    Genere: Documentario-Biografico

    Trama:  Spesso considerato il più grande degli artisti neoclassici, il suo straordinario lavoro ha stupito, ispirato e commosso per secoli. Il nostro film ritrae la sua crescita artistica, dalle sue prime esperienze a Venezia, vicino alla sua città natale, alle sue opere a Roma, Parigi e infine di nuovo a Venezia. Grazie al Museo Canova di Possagno, viaggeremo attraverso le pietre miliari che hanno creato la sua leggenda ed esplorato i paesaggi che un tempo ispirarono le sue famose sculture in marmo. Ora possiamo trovare i suoi capolavori a Parigi, Londra, Vienna, New York, Washington, San Pietroburgo, così come nel suo Museo a Possagno, dove sono ancora conservati alcuni dei suoi schizzi più privati per mostrare il genio precoce di Canova , un umile apprendista veneziano che era destinato alla grandezza e divenne un’icona proprio come Michelangelo e Bernini.

     

    In proiezione il 19 e 20 marzo

    Serata di approfondimento con la prof.ssa Graziella Freddi il 14 marzo, ore 20.30, presso la Biblioteca Civica

    Costi

    • Abbonamento: 40€ (5 film Grande Arte & Cinema + 1 film a scelta della normale programmazione)
    • Intero: 10€
    • Ridotto: 8€ (over65, under14 e partecipanti alle serate di approfondimento)