• Metti il turbo alle nostre scuole!

    Da anni seguo e partecipo alle attività di #IoLeggoPerchè. Si tratta della più grande iniziativa di promozione della lettura in Italia. È organizzata dall’Associazione Italiana Editori, ed è animati da tanti volontari che in quasi ogni città del nostro paese organizzano eventi e svolgono il ruolo importante di “messaggeri”.

    Quest’anno la proposta è rivolta a tutti. In alcune librerie (per Manerbio il punto di riferimento è la GoodBook in via XX Settembre) sarà possibile andare e comprare un libro da regalare. Si può scegliere il titolo (anche se è stata stilata una lista dagli insegnanti di libri consigliati, anche se non vincolante) e la scuola a cui indirizzarla. Ogni libro finisce direttamente nello scatolone, che custodirà il nostro “bottino” fino a domenica, per poi essere consegnato ai destinatari.

    La cosa bella è che #IoLeggoPerchè raddoppierà quanto raccolto, e nei prossimi mesi farà recapitare a scuola altri libri, equivalenti a quelli che sono stati donati dai cittadini sensibili. E’ importante questo gesto: le biblioteche scolastiche – assieme a quelle comunali – rappresentano uno dei primi luoghi di incontro tra libri e bambini.

    Spesso questi spazi sono però trascurati, poco aggiornati e finiscono per impoverirsi, anno dopo anno. Se davvero crediamo sia importante per i bambini imparare fin da piccoli ad innamorarsi della lettura dobbiamo crederci, con le parole e con i fatti. L’Assessorato alla Cultura negli ultimi 5 anni ha lavorato molto perché la Biblioteca civica tornasse ad essere all’altezza di Manerbio, e ci siamo riusciti. Ora l’orizzonte di lavoro e la promozione della lettura e questa è un’ottima occasione per dare a noi – quando facciamo attività nelle scuole – e agli insegnanti gli strumenti per farlo bene.

    Non togliamo ai bambini l’opportunità di viaggiare nel tempo e nello spazio con la fantasia, senza che la loro creatività venga appiattita da giocattoli commerciali e da tablet trasformati in baby sitter: puntiamo sulla cultura!

    Anche voi potete fare la vostra parte! Io ho comprato due libri sabato mattina: Ho scelto di regalare questi:

     

  • maggio dei libri, manerbio, maggio dei libri manerbio, libri manerbio, ic manerbio, iss pascal , pascal manerbio, biblioteca manerbio

    Se son Libri fioriranno

    Domani parte il Maggio dei Libri. L’Istituto Comprensivo di Manerbio in collaborazione con l’IIS “B. Pascal” hanno messo a punto un programma fitto di iniziative-  in cui si inserisce anche la rassegna “Merenda in Biblioteca” che partirà giovedì prossimo – per avvicinare i ragazzi alla lettura e portarla fuori dalle biblioteche e dalle aule di scuola.

    Il Maggio dei Libri è una bella iniziativa nazionale sostenuta del Ministero per i Beni Culturali e dalla Presidenza della Repubblica. Condensa in un mese attività, proposte e iniziative che attraversano tutta l’Italia per raccontare quanto è bello (e importante) leggere.

    Manerbio è uno dei più grandi comuni della nostra provincia (in cui la maggior parte degli enti locali ha meno di 5000 abitanti) e uno dei 7 comuni che guidano gli altrettanti Sistemi Bibliotecari in cui si suddivide. non si poteva certo rimanere con i libri in mano!

    Continua a leggere

  • lettera, mensa, civismo

    In risposta alla lettera sulla Mensa scolastica

    Comparsa sul Giornale di Brescia del 5 aprile 2016

    Ho letto con sorpresa nei giorni scorsi della lettera apparsa sulle vostre pagine.

    Sorpresa perché  presso l’Ufficio Istruzione del Comune di Manerbio non risultano lamentele o segnalazioni di disservizi relativi alla mensa scolastica.

    Deduco quindi che il rappresentante di classe, preoccupato per come il servizi viene eseguito nella Scuola primaria, abbia deciso di rivolgersi direttamente alla Stampa senza prima provare a interrogare o a chiedere maggiori chiarimenti al Comune.

    Continua a leggere

  • pasta in bianco manerbio, fabrizio bosio, giornale di brescia manerbio

    La Questione della Pasta in bianco

    Qualcuno avrà sicuramente letto della polemica nata sulla pasta in bianco alla mensa della scuola primaria statale. Protagonista del caso la minoranza, che probabilmente non ha trovato altra situazione da strumentalizzare per attaccare l’Amministrazione e che nel farlo ha detto anche qualche inesattezza. Qui proverò a spiegare il perché di una scelta che a chi legge e non conosce quanto è successo prima potrebbe sembrare stupida.

    Continua a leggere

  • Discorso del Consigliere Bissolotti alle Borse di Studio

    Sabato scorso si è tenuta la cerimonia di consegna per le Borse di Studio e gli Attestati di Merito agli studenti che si sono distinti sui banchi di scuola per capacità e risultati nell’anno scolastico che si è chiuso lo scorso Giugno. I premiati non erano pochi. Non abbiamo nascosto la nostra soddisfazione di vedere il palco del Piccolo Teatro “M. Bortolozzi” troppo piccolo per così tanti ragazzi che hanno saputo ottenere risultati importanti a scuola. Ovviamente questo non deve farci perdere di vista chi fa fatica e ha bisogno invece di un supporto da parte del Comune per riuscire a concludere i propri studi e a rimanere in mondo, quello della Scuola, che può essere davvero un ascensore sociale.  Le fragilità devono essere sostenute al pari del merito. 

    Abbiamo trovato le risorse il riconoscimento economico delle Borse di Studio grazie ad un gesto di generosità: i Consiglieri Comunali di maggioranza hanno rinunciato al proprio gettone di presenza per farli entrare in un fondo dedicato ai ragazzi meritevoli.

    Continua a leggere

  • Samuele Alghisi, Sindaco, Sindaco Manernio, Manerbio, Auguri Manerbio

    Auguri Manerbio! – I saluti del Sindaco

    A nome dell’Amministrazione porgo gli Auguri per il Nuovo Anno a tutte le famiglie e a tutti i concittadini. Siamo ormai a metà del mandato della mia amministrazione e sono onorato di avere accompagnato questa comunità fino alla fine di quest’anno.

    Abbiamo in questi due anni e mezzo lavorato in modo costante per il bene del paese riuscendo salvare l’Ente dal fallimento con bilanci nuovamente in positivo.

    Continua a leggere

  • I Diritti dei Bambini

    Ieri sono stato invitato dalle insegnanti delle classi 5 della Scuola primaria (= elementare) statale allo scambio di auguri prima delle festività natalizie.

    Il pomeriggio prevedeva l’esibizione dei bambini in alcune canzoni e l’apertura di una piccola mostra realizzata dalle classi sul tema dei Diritti dei Bambini.

    Continua a leggere

  • Solidarité, Manerbio, Comune di Manerbio, Palazzo Luzzago

    Solidarité

    Dopo i terribili fatti di Parigi abbiamo deciso – come Comune – di organizzare una manifestazione di solidarietà alla Francia che diventasse l’occasione per condannare ogni forma di estremismo e ricordare tutte le vittime del terrorismo. Serviva a maggior ragione dopo l’attacco di Forza Nuova alla Scuola “A. Zammarchi”, che era presente con uno striscione,  al Palazzo Comunale e all’associazione islamica Chourouk

    L’abbiamo chiamata Solidarité.

    Continua a leggere

  • Manerbio, Forza nuova manerbio, si vis pacem, fabrizio bosio, luciana ferraboschi

    La Zammarchi colpita da Forza Nuova

    Ieri mattina Forza Nuova ha deturpato ancora  Manerbio. Di solito non ne parlo: non voglio fare pubblicità gratuita a chi, quasi un secolo dopo, prova a riproporre la stessa ricetta del fascismo  infrangendo le regole e proponendo gli stessi scivoloni del passato, come richiamarsi continuamente al mito della Roma antica che è stata uno dei più grandi esempi di multiculturalismo della storia umana.

     

    Quello che è successo venerdì però rappresenta qualcosa di profondamente sbagliato: Forza Nuova ha scelto di attaccare una scuola. Da Assessore alla Pubblica Istruzione ho deciso di dedicare 5  anni della mia vita ad impegnarmi per la scuola manerbiese. Ho sempre ritenuto la scuola un “tempio” in cui entrare con rispetto, fedele ai miei valori ma senza imprimere simboli di appartenenza nella convinzione che la scuola sia un Bene Comune.

    Continua a leggere

  • asilo marzotto, manerbio, intonaco, sicurezza, soffitto

    Bentornati nella Scuola più bella di prima

    Qualche tempo fa si parlava delle polemiche sullo stato della Scuola d’Infanzia “G. Marzotto”

    Tanti pensavano che non saremmo riusciti a finire per tempo i lavori di messa in sicurezza, dopo il crollo di un pezzo di intonaco alcuni mesi. E invece, come vi ho raccontato qui, abbiamo mantenuto la promessa.

    E’ stato il momento allora della polemica sullo stato delle pulizie. A pochi giorni dalla fine dei lavori c’è chi raccontava che mai saremmo riusciti a pulire la scuola per tempo.

    Alle chiacchere e alle polemiche sterili si risponde con i fatti. Oggi abbiamo aperto ai rappresentanti dei genitori e ai consiglieri comunali la scuola.

    Continua a leggere