• Sala Consiliare, Manerbio, Palazzo Luzzago, Samuele Alghisi, Fabrizio Bosio, Consiglio Comunale

    Riassunto del Consiglio Comunale del 14 febbraio

    ASSENTI: Ungaro, Olivetti, Lorenzi, e Boninsegna

     

    PRIMA VARIAZIONE DI BILANCIO 2017-2020

     È stato aumentato il fondo di solidarietà comunale per 65.000€ a seguito dell’aumento dei trasferimenti da parte dello Stato. Sono previsti aumenti per la pratica di recupero dei costi sui derivati e per l’acquisto di nuovi arredi per gli uffici. Rispetto alla pratica si è reso necessario per poter proseguire le azioni legali che abbiamo avviato come Amministrazione per il recupero di crediti legati ai derivati, cambiando la formula (prima solo quota percentuale legata al risultato, ora è stata diminuita la quota variabile e prevista una cifra fissa che dovrebbe giungere ad un massimo di 20.000€). Sono previsti anche fondi in più per la redazione del bando della Mensa e Pasti Anziani e 10.000€ per avviare un nucleo di Protezione Civile sul territorio.

    Casaro ha contestato la variazione legate al recupero dei crediti legati al recupero crediti dei derivati. Ha ricordato come il sindaco Trebeschi e l’assessore Cividati, di allora, si fossero impegnati per un atto transattivo “tombale” in cui si impegnavano a nome del Comune a non avviare azione legali. Casaro ritiene che questo documento rende inutile l’azione di rivalsa che la nostra Amministrazione vuole portare avanti.

    Il Sindaco ha rimarcato l’importanza dell’avvio della Protezione Civile, che partirà grazie al sostegno del Gruppo di Pontevico e che dovrebbe diventare nei prossimi anni non più un loro distaccamento ma un nucleo pienamente manerbiese gestito dai manerbiesi.

    Continua a leggere