• Una via intitolata al Maestro Tambalotti

    Qualche tempo fa è partita la realizzazione di un nuovo Ambito di Trasformazione nella zona oltre Mella, dietro il Centro Leone. Si tratta di un intervento conforme al Piano del Governo del Territorio approvato nel 2009 e di cui avevo già parlato QUI. Grazie alla realizzazione di questa nuova urbanizzazione sono state ottenute le risorse per i lavori di risistemazione del magazzino comunale di via Galliano, che a breve sarà trasformato nel nuovo Archivio Comunale. Anche della vicenda travagliata dell’Archivio, che dall’incendio del 1979 manca(va) di un’adeguata sede, ho già parlato. QUI trovi l’articolo pubblicato sul blog nel 2017.

     

    Ora che le case cominciano a sorgere, era necessario individuare un nome per le vie che sarebbero state realizzate. La scelta, almeno nei principi generali, era quella di individuare una figura manerbiese, che avesse lasciato un buon ricordo nella nostra città e che quindi potesse rappresentare da un punto di vista toponomastico un altro passo avanti nel lavoro di valorizzazione delle nostre radici. Io credo fortemente che sia importante essere consapevoli del proprio passato per capire la Comunità in cui si vive e ricostruire il senso di un’identità che manca a Manerbio e che può rappresentare una difficoltà oggi, che siamo tutti chiamati nella nostra quotidianità a misurarci con la diversità e con i cambiamenti di un tempo che corre più veloce di noi.

     

    La figura a cui intitolare queste vie è stata individuata in Andrea Tambalotti, personaggio rimasto nel cuore di tanti nostri concittadini che ne conservano un ricordo splendido.

    Continua a leggere

  • Sala Consiliare, Manerbio, Palazzo Luzzago, Samuele Alghisi, Fabrizio Bosio, Consiglio Comunale

    Riassunto del Consiglio Comunale dell’11 ottobre

    E’ assente il consigliere comunale Fausto Viviani

     

    APPROVAZIONE BILANCIO CONSOLIDATO

    La nuova normativa impone che accanto al Bilancio del Comune venga approvato un “Consolidato”, che tenga conto anche di realtà dipendenti ed interconnesse all’Amministrazione, come ad esempio le società partecipate. ciò offre una visione d’insieme che permette di monitorare indebitamenti e di evitare che vengano utilizzate municipalizzate, fondazioni od istituti collegati per eludere i vincoli normativi.

    Casaro ha chiesto l’inserimento di alcune note integrative nella delibera.

     

    Votano a favore i consiglieri di maggioranza. Contrari i consiglieri Casaro e Mantovani, astenuto il gruppo Uniti per Manerbio.

    Continua a leggere

  • Sala Consiliare, Manerbio, Palazzo Luzzago, Samuele Alghisi, Fabrizio Bosio, Consiglio Comunale

    Riassunto del Consiglio Comunale del 4 settembre

    È assente solo il consigliere Alberto Zucchi.

     

    CONCESSIONE DELLA CITTADINANZA ONORARIA A DON TINO

    Come tutta la Comunità ha avuto modo di sapere, don Tino, parroco di Manerbio dal 2005, è stato chiamato al nuovo incarico di Direttore dell’Eremo di Bienno. Per salutarlo, ripercorrendo una tradizione che la Città di Manerbio ha osservato per quasi ogni parroco, il Consiglio ha deciso di concedergli su proposta della Giunta la cittadinanza onoraria.

    Il Consiglio Comunale ha approvato all’unanimità

    Continua a leggere

  • Sala Consiliare, Manerbio, Palazzo Luzzago, Samuele Alghisi, Fabrizio Bosio, Consiglio Comunale

    Riassunto del Consiglio Comunale del 14 febbraio

    ASSENTI: Ungaro, Olivetti, Lorenzi, e Boninsegna

     

    PRIMA VARIAZIONE DI BILANCIO 2017-2020

     È stato aumentato il fondo di solidarietà comunale per 65.000€ a seguito dell’aumento dei trasferimenti da parte dello Stato. Sono previsti aumenti per la pratica di recupero dei costi sui derivati e per l’acquisto di nuovi arredi per gli uffici. Rispetto alla pratica si è reso necessario per poter proseguire le azioni legali che abbiamo avviato come Amministrazione per il recupero di crediti legati ai derivati, cambiando la formula (prima solo quota percentuale legata al risultato, ora è stata diminuita la quota variabile e prevista una cifra fissa che dovrebbe giungere ad un massimo di 20.000€). Sono previsti anche fondi in più per la redazione del bando della Mensa e Pasti Anziani e 10.000€ per avviare un nucleo di Protezione Civile sul territorio.

    Casaro ha contestato la variazione legate al recupero dei crediti legati al recupero crediti dei derivati. Ha ricordato come il sindaco Trebeschi e l’assessore Cividati, di allora, si fossero impegnati per un atto transattivo “tombale” in cui si impegnavano a nome del Comune a non avviare azione legali. Casaro ritiene che questo documento rende inutile l’azione di rivalsa che la nostra Amministrazione vuole portare avanti.

    Il Sindaco ha rimarcato l’importanza dell’avvio della Protezione Civile, che partirà grazie al sostegno del Gruppo di Pontevico e che dovrebbe diventare nei prossimi anni non più un loro distaccamento ma un nucleo pienamente manerbiese gestito dai manerbiesi.

    Continua a leggere

  • Sala Consiliare, Manerbio, Palazzo Luzzago, Samuele Alghisi, Fabrizio Bosio, Consiglio Comunale

    Riassunto del Consiglio Comunale del 25 ottobre

    Risultano assenti i consiglieri: Boninsegna, Cavallini, Fornari, Lorenzi, Olivetti e Ungaro

     

    MODIFICA AL REGOLAMENTO DI TRASPORTO URBANO

    Il servizio di trasporto urbano e stato ripensato per essere ottimizzato. Sia nei giorni di utilizzo, sia nei costi per i cittadini, per incentivarne l’uso. L’età oltre la quale si può accedere al servizio è stata abbassata da 65 a 60 anni. Gli accompagnatori possono salire a prescindere dalla propria età, per facilitare la mobilità degli anziani che hanno una badante.

    Il costo del servizio passa da 10€ al mese a 20€ a semestre, con pagamento a gennaio e a luglio.

    Il Consiglio ha approvato all’unanimità.

     

      Continua a leggere

  • I Pioppi cipressini di via Madre Teresa

    Una delle questioni più sentite, specialmente nella zona più a sud di Manerbio, è quella degli alberi. La poca cura che si è avuta nel corso degli anni – dando per scontato che non servisse molta manutenzione a piante così grandi – e la scelta di essenze sbagliate per alberare le nuove vie, ha prodotto delle conseguenze. Purtroppo risolvere questo tipo di problemi costa e non poco.

    Continua a leggere

  • manerbio, progetto ceresole, nuove case manerbio

    Progetto Ceresole

    Ieri la Giunta ha approvato un progetto che guarda la Cascina Ceresole. Si trova in via Cigole, in fondo ad una strada e ben visibile.

    Attraverso la delibera di Giunta – che come al solito è un atto dovuto quando il progetto è in linea con le regole che il Consiglio Comunale ha stabilito nel PGT – è stata autorizzata la costruzione di 5 nuove case nell’area verde di fronte alla cascina.

    Continua a leggere

  • Parte un nuovo Ambito

    La questione del Polo logistico (ne ho parlato QUI se non te ne ricordi), ha infiammato gli animi. Si è parlato di consumo di suolo e di prospettive di lavoro, come pure del destino della cascina monasterino su cui presto ci saranno delle novità.

    Un problema che rischia di emergere con la stessa forza è la partenza dell’Ambito 5, vale a dire il campo che si trova dietro la LIDL nella zona di via San Martino del carso, recentemente riqualificata. Dove si trova esattamente il punto? Qui sotto puoi dare un’occhiata.

    Continua a leggere